Aigner primavera estate 2020: eleganza classica e raffinata

La nuova collezione primavera estate 2020 di Aigner sfila sulle passerelle di Milano Moda Donna. Scoprite tutti i nuovi look su Globe Styles

Aigner primavera estate 2020 – Divine come la bellezza classica e l’eleganza moderna, come l’opulenza mista ad equilibrio e misura, come la collezione primavera estate 2020 di Aigner. La nuova femminilità del brand è una sinfonia armoniosa in cui giocano toni smorzati e raffinati, mai banali.

Si tratta di una reinterpretazione del DNA di Aigner, in cui la freschezza e la leggiadria del tessuto dei capi si fondono alla modernità delle pelli, generando un effetto inedito. Charme impalpabile per una nuova bellezza di carattere, per una donna sicura di sé, sensuale, ma di classe.

Movimento e fluidità si rivelano attraverso gli abiti in crêpe chiffon e lurex con dettagli plissè, nelle sfumature naturali e metalliche, nelle paillettes dorate. Si gioca con la leggerezza delle gonne di diverse lunghezze di ispirazione spagnola e latino-americana, delle voluminose maniche a palloncino, degli originali vestiti-grembiule in pelle e tessuto, degli ampi pantaloni, accostandoli alle forme rigide dei capispalla come i trench in pelle con stampa coccodrillo, declinato anche in versione crop, e le giacche in vacchetta.

Altro focus della collezione la lingerie da indossare, caratterizzata da bustier, cinture-corsetto e sensuali top con i bottoni ricoperti in tessuto. La leggerezza e l’eleganza pervadono anche la palette di colori scelta: ai metallici gold e silver si affiancano nudes impalpabili e sfumature pop.

Fondamentali sono il “Vacchetta Brown”, un marrone caldo che si rifà all’esclusivo heritage equestre del brand; il “Dusty Rose”, un rosa tenue perfetta espressione della grazia femminile; il “Dawn Blue” e il “Dusk Blue”, tenui come l’alba e il crepuscolo, pop come il trend jeans anni ’90; l’“Antique White”, essenza di luce e tranquillità; il “Feather Grey”, impercettibile come una piuma.

Gli highlights di Aigner sono da sempre gli accessori: nella stagione primavera estate 2020 il focus è sulla pelle martellata e i raffinati finish metallici, ma soprattutto sulla vacchetta che ritrova il suo carattere unico. Veri e propri quadri in canvas e juta, le borse realizzate per la sfilata descrivono la propria unicità attraverso sfaccettature dorate, borchie, dettagli tartarugati e in coccodrillo.

CYBILL SPECIALS
La signature bag di Aigner rimane un classico intramontabile nella collezione. In questa stagione il lussuoso logo è trapuntato come in un effetto 3D e rende la Cybill assolutamente un must-have. Esclusivamente per il fashion show, il focus è sia sulla versione in tela, con i dettagli in pelle vacchetta e i manici tartarugati, sia su quella piccola in pelle vacchetta intrecciata con cuciture bianche e borchie.

SIENA
Grazie al suo design puro e senza tempo, Siena ha tutto ciò che serve per diventare la nuova it-bag. I modelli sono una versione a mano e una a tracolla, distinte da una sorprendente e innovativa chiusura triangolare a doppia vite. I manici si ispirano alla struttura di una valigia dall’archivio degli anni ’60. La fan bag presenta ampi scomparti all‘interno e colpisce per il sofisticato stile italiano della fine pelle di razza, proposta in Dusty Rose. Solo per la sfilata si possono ammirare alcune special edition in doppio materiale, cioè in vacchetta e canvas, in una luccicante variante dorata, in “Dusk Blue”, oppure in “Vacchetta Brown” con stampa coccodrillo.

VICENZA
Questa nuova serie elegante e sapientemente progettata è realizzata in pelle martellata con accattivanti elementi tartarugati. Il materiale enfatizza l’aspetto raffinato della borsa attraverso i manici a catena e la chiusura decorativa con una cornice dorata. Molto popolare negli anni ’70, esprime un fascino retrò reso attuale dalla forma pulita del design, rappresentato anche in versione XL, in “Antique White” e “Feather Grey”.

ARTIGIANA
La tradizione incontra il casual: l’Artigiana è una tote bag disponibile in due misure, il cui design è ripreso da un bestseller di Aigner, ispirato a disegni d’archivio. La borsa riflette la manifattura artigianale del passato attraverso le cuciture rifinite con una maggiore resistenza del filo, dove i punti sono più lunghi e i bordi e le cuciture tinti. I dettagli delle viti rinnovano il look, mentre la doppia patta la rende più solida. Disponibile in un avvolgente “Vacchetta Brown”.

MONACO
La serie Monaco riprende la gamma delle saddle bags. Nuovi elementi metallici rotondi e pelle morbida valorizzano la personalità vintage delle due tote, la classica a mano e quella a tracolla. Numerosi dettagli ricercati, come le cuciture a mano e i bordi rifiniti, esaltano la tradizione artigianale italiana. Lussuosa ed elegante, Momaco è destinata a diventare un classico senza tempo. Pezzi unici per lo show i modelli a mano XL in “Antique White” e “Camel” e il mix in vacchetta e canvas.

Solo per la sfilata: Mina, piccola a mano e a tracolla in pelle vacchetta, in bianco con borchie, oppure in “Feather Grey”; Tara, classico secchiello in vacchetta in tre versioni, l’iconico tessuto di Aigner con dettagli in vacchetta, in canvas con dettagli in vacchetta e manico tartarugato, in oro con manico tartarugato; Evita, shopper XL in vacchetta o canvas con manico tartarugato, oppure in stampa coccodrillo in “Dusk Blue” con dettagli in vacchetta.

Il temperamento deciso degli accessori completa ogni look. I gioielli trasmettono uno sfarzo paradisiaco: le collane, proposte in oro e argento metal e tartarugate, sono importanti e multistrato, gli orecchini lunghi e smisurati, in oro e materiale trasparente, come una presenza non invadente e pura. Perfezionano il mood della stagione i cappelli in feltro con la tesa in pelle, in cui si riscoprono le forme tipiche dei copricapi femminili latinoamericani.

Gli occhiali presentati sono in versione maxi e optical, tartarugati, con la montatura metallica incisa e con un particolare effetto degradé verso il centro della lente. Le famose tracolle intercambiabili di Aigner riprendono i grandi classici della maison, come le borchie e il logo allover.