Annakiki primavera estate 2021: il futurismo estetico, tutti i look

Annakiki primavera estate 2021: la collezione traduce in capi di abbigliamento la visione romantica che l’uomo ha dell’universo.

Annakiki primavera estate 2021 – Anna Yang, direttore creativo di Annakiki per la collezione primavera estate 2021 trae ispirazione dal film candidato agli Oscar Contact del 1997. Contact non è un film scientifico nel senso stretto del termine, adattato al racconto originario dell’ex astronomo Carl Sagan, esso riunisce i temi della scienza, della politica e della religione quando un radio astronomo scopre l’esistenza di un’intelligenza aliena attraverso dei segnali radio.

Annakiki primavera estate 2021: il backstage

La collezione traduce in capi di abbigliamento la visione romantica che l’uomo ha dell’universo attraverso il linguaggio della moda. Le forme morbide e arrotondate delle spalle, braccia e busto trasformano chi le indossa in pianeti che emettono onde radio con un tocco surrealista.

Elemento distintivo della collezione sono le maniche che Annakiki ha volutamente disegnato utilizzando una struttura in 3D rendendole esagerate e scolpite oppure soffici e a sbuffo , con l’obiettivo di dare un’immagine divertente all’intera collezione.

La palette cromatica si basa principalmente su nero, bianco e grigio, ma non mancano le diverse sfumature di rosa delle stelle, il blu del cosmo per un effetto pop. I pianeti diventano motivi decorativi sugli abiti con un effetto gradiente che riflette il pensiero poetico della designer che concepisce il corpo umano come un cielo stellato. Ricca di materiali diversi a e attenta ai dettagli, la collezione trasforma i modelli in protagonisti di un film di fantascienza .

Nel video le modelle e i modelli appaiono con sembianze futuristiche e si muovono in un universo parallelo fatto di mercurio. La continua conversione della lente, guida lo sguardo del pubblico sui numerosi dettagli, dal materiale riflettente 3M leggermente brillante agli ornamenti estratti ed eccentrici (creati dall’artista Anastasia Pilepchuk) sul volto delle modelle, che donano un effetto visivo e narrativo all’intera collezione.

Nel mondo creativo di Annakiki il futuro, la tecnologia e l’estetica non sono elementi indipendenti l’uno dall’altro ma sono strettamente legati e vivono in simbiosi. Come nel film Contact, anche nella collezione Annakiki, la mente razionale ha lasciato il posto all’emotività soggettiva andando alla ricerca dell’evoluzione della civiltà e delle fluttuazioni delle emozioni umane.

Con la collezione primavera estate 2021, Annakiki è pronta a lanciare la sua nuova immagine. A partire dal nuovo logo la cui font è presa dal Neo-Grottesco e che si presenta con una forma asimmetrica, semplice e con un basso contrasto. La “N” con effetto a specchio è la nuova definizione di Aannakiki, “particolare vs classico, fashion vs tecnologia, presente vs futuro”.

L’identità del nuovo font sottolinea la presenza di ogni lettera che rappresenta la libertà e le possibilità che il brand può creare. I dettagli, con un pizzico di equilibrio, sono i punti chiave che riflettono l’unicità del marchio. L’incontro tra moda e tecnologia rappresenta le due facce di uno stesso specchio.

Annakiki comunica con il linguaggio del pensiero inverso e anti-tradizionale, con il sentimento surreale tipici del futurismo e della tecnologia, pensando fuori dagli schemi, creando un’immagine femminile unica e abbracciando tutte le possibilità che la moda offre di spingersi oltre i confini.