Annakiki primavera estate 2022 – La collezione primavera estate 2022 di Annakiki vuole portare la luce dove c’è oscurità in un mondo civilizzato, romantico e profondo. QUASAR è una visione del futuro simile a un’opera spaziale che integra tecnologia e concetti di design futuristici.

La collezione si ispira ancora una volta all’universo e agli astri: negli anni ’60 gli astronomi scoprirono un peculiare corpo celeste nel vasto mare di stelle che emetteva onde radio e che sembrava contenesse il segreto del tempo e dello spazio, lo chiamarono appunto quasar.

Annakiki primavera estate 2022: il fashion show

Ispirata dalla fantascienza cosmica Aannakiki presenta la collezione con una sfilata digitale che porta il pubblico in un’astronave interstellare. La collezione riprende la sua iconica silhouette sartoriale stereoscopica 3D: le maniche sono progettate con linee artistiche, retrò e geometriche per creare un senso di movimento e ricordano un visitatore alieno o un terrestre che arriva dal futuro.

L’esperienza visiva scientifica e tecnologica prende vita attraverso l’uso di stoffe leggere, fluide e scintillanti come il tessuto di raso metallico integrato con accessori e dettagli hardware. L’aggiunta di materiali high-tech come quelli luminescenti e la tessitura di fibre ottiche fanno sembrare il futuro più vicino e fanno percepire i sensi più profondamente. I quasar sono una delle fonti di luce più brillanti dell’universo, per questo motivo le gonne e i completi sono caratterizzati da contrasti di colori dalle nuance chiare e scure.

Per creare un legame più stretto con il cosmo, in questa collezione, sono stati sviluppati e innovati i processi di stampa: al fine di simboleggiare le complesse forze dell’universo sono stati utilizzati i raggi X, i riflessi delle stelle e l’elettro luce interstellare, tra cui il 3D deformato con taglio geometrico e le stampe di stelle cadenti. Che si tratti di un patchwork o di un plaid irregolare e distorto in bianco e nero, entrambi ricordano il concetto delle increspature del tempo e dello spazio espressi dalla fisica.

Per sottolineare il grande tema Annakiki ha impreziosito le stampe con metallo liquido, meteore metalliche tridimensionali e pianeti; tutti questi elementi collegano la collezione primavera estate 2022 alle precedenti, evidenziando il fatto che i visitatori alieni potrebbero rappresentare l’evoluzione umana.

Anna Yang, direttore creativo di Annakiki, conclude: “Sono più incline a credere che nell’era dell’intelligenza artificiale, gli esseri umani e le macchine si integreranno, aggirando l’evoluzione naturale degli organismi attraverso le proprie forze e raggiungendo un livello senza precedenti”.