Arosea Life Balance Hotel: il Bio Hotel dove design e green living regalano l’armonia

  • Arosea Life Balance Hotel
    photo by ©Christian Behnke
  • Arosea Life Balance Hotel
  • Arosea Life Balance Hotel
    photo by ©Christian Behnke
  • Arosea Life Balance Hotel
    photo by ©Christian Behnke
  • Arosea Life Balance Hotel
  • Arosea Life Balance Hotel
    photo by ©Christian Behnke
  • Arosea Life Balance Hotel

Il Bio Hotel della Val d’Ultimo, in Alto Adige, dove tutto è pensato per riportare l’uomo alla sua centralità. Scoprotelo su Globe Styles

Arosea Life Balance Hotel – Legno di cembro, lana di pecora e ardesia. Sono tre gli elementi fondamentali declinati nel design dell’Arosea, il Bio Hotel della Val d’Ultimo, in Alto Adige, dove tutto è pensato per riportare l’uomo alla sua centralità.

La musa ispiratrice è la natura della Val d’Ultimo, un luogo dove la tradizione alpina è profondamente radicata nella cultura locale e dove il Bio Hotel Arosea dà vita ad un moderno concetto di ospitalità, proponendo uno stile di vita sano e attento che si coniuga ai piaceri della buona tavola e del relax. Il tutto nel pieno rispetto della natura circostante.

Soggiornare all’Arosea Life Balance Hotel significa trascorrere una vacanza in Val d’Ultimo, una valle ancora inesplorata e lontana dal turismo di massa, che offre panorami mozzafiato ed attività all’aperto a misura d’uomo. Incorniciata da boschi verdeggianti e specchi d’acqua, come il grande Lago di Zoccolo sulle cui sponde si affaccia l’hotel, il fascino selvaggio di questa valle incontaminata conquista visitatori di ogni età.

In particolar modo in inverno, quando una soffice coltre di neve si adagia su boschi e case, non è la frenesia delle piste affollate la protagonista della valle, bensì il silenzio e la piacevolezza delle ciaspolate, delle pattinate su ghiaccio e delle discese sulle esclusive piste dell’area sciistica dello Schwemmalm, scelte ogni anno da atleti come Dominik Paris e Sigmar Klotz per i loro allenamenti.

All’Arosea Life Balance Hotel decelerare e ricaricare le batterie significa vivere in totale armonia con la natura. Questo concetto di rigenerazione va di pari passo con la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente circostante, una filosofia che si percepisce già guardando la facciata dell’hotel costituita da uno strato di legno di cembro esposto alle intemperie che, con il passare del tempo, assumerà il colore grigio tipico delle malghe della zona.

All’interno dell’hotel il design è essenziale e si compone di tre elementi fondamentali: legno di cembro, lana di pecora e ardesia, materiali naturali tipici della Val d’Ultimo che sono stati scelti per le loro caratteristiche curative ed energie vibrazionali.

Il legno di cembro, che ha un effetto antibatterico, abbassa la frequenza cardiaca, concilia il sonno e accresce la vitalità, arreda gli spazi comuni e le camere assieme all’ardesia che protegge dalle radiazioni nocive, potenzia e rinvigorisce l’organismo. Infine la lana di pecora, una preziosa fibra naturale che stimola la circolazione sanguigna e svolge una funzione igienizzante e disintossicante per l’organismo.

L’equilibrio è protagonista nella cucina dell’Arosea e la filosofia dello chef è quella di minimizzare gli sprechi offrendo al contempo pietanze gustose ed adeguate dal punto di vista nutrizionale. Ogni giorno vengono studiati tre diversi menù, pensati per soddisfare le esigenze nutrizionali degli ospiti: il menù Life Balance, il menù Gusto e il menù Vegetariano, tre proposte che incontrano il palato e il benessere dei soggiornanti. Ad accompagnare le portate principali è un ricco buffet di prodotti alpini e biologici che viene completato da una selezione di pane locale e formaggi ben assortita.

Il Leitmotiv degli elementi naturali regionali si ritrova anche nei trattamenti proposti dall’hotel, tra tutti la cerimonia alla lana di pecora, un’esperienza sensoriale, avvolgente e curativa, che propone un massaggio gentile associato ad un rituale di bruciatura di erbe di montagna locali per accompagnare la distensione e il rilassamento del corpo. Ingredienti naturali e alpini dunque, dal sale di pino cembro alla sabbia dei torrenti della Val d’Ultimo, ogni trattamento viene eseguito nel pieno rispetto della natura per

Il concetto di green living pervade tutta la Spa: le saune sono all’insegna delle sostanze naturali come cembro, erbe, rose e oli essenziali. Il laghetto naturale che sorge nel giardino esterno è balneabile e regala al corpo sensazioni di benessere prolungate per via degli effetti benefici delle acque della Val d’Ultimo, già famose in epoche passate per le loro proprietà curative. Infine le piscine, una interna e l’altra esterna, vengono depurate con uno speciale trattamento all’ossigeno attivo, a garantire un totale benessere ed equilibrio di corpo e mente.