Art Basel Hong Kong 2018: Audemars Piguet svela l’opera Foundations di Sebastian Errazuriz

In occasione di Art Basel Hong Kong 2018, Audemars Piguet svela il design conclusivo di una trilogia di lounge concept realizzati dall’artista cileno Sebastian Errazuriz, insieme alle nuove opere dell’italiano Quayola.

In occasione di Art Basel Hong Kong, Audemars Piguet svela il design conclusivo di una trilogia di lounge concept realizzati da Sebastian Errazuriz, artista e designer cileno residente a New York, insieme alle nuove opere di Quayola, artista visivo italiano residente a Londra.

Il singolare design di Errazuriz sarà presente nelle tre esposizioni di Art Basel 2018, palcoscenico d’arte internazionale dove dal 2013 Audemars Piguet presenta concept innovativi nella sua Collectors Lounge.

Intitolato Foundations, il design immersivo dell’opera di Errazuriz per il 2018 si basa sul minerale ferroso, la risorsa naturale al cuore dell’acciaio nonché una delle principali risorse per gli orologiai. L’installazione dinamica consiste in una sospensione di centinaia di rocce realizzate con stampa 3D, scansionate e modellate a mano che si muovono in perfetta sincronia evocando la Vallée de Joux, dove ha sede Audemars Piguet sul massiccio del Giura svizzero. Il design è un’evoluzione dei due precedenti lounge concept ispirati ad altri due materiali naturali propri della Vallée de Joux: il ghiaccio (Ice Cycle, 2016) e il legno (Second Nature, 2017).

Analogamente, la nuova serie fotografica di Quayola intitolata Remains: Vallée de Joux, unisce le radici naturali di Audemars Piguet alle opere visive dell’artista. L’opera trasporta lo spettatore nel paesaggio della Vallée, dove sono state realizzate le immagini di Quayola. Il lavoro dell’artista sulla lounge si evolverà lungo tutto il 2018 e si concluderà a dicembre ad Art Basel a Miami Beach, con la rivelazione di una nuova creazione basata su immagini in movimento: Promenade, un dittico video realizzato con la tecnologia dei droni e scansione ad alta precisione. Nelle sue opere Quayola utilizza recenti innovazioni hi-tech per aiutare lo spettatore a vedere il mondo naturale in modi alternativi, con tecniche che riflettono l’accurata artigianalità e la precisione dell’orologeria.

L’artista e designer Sebastian Errazuriz ha dichiarato: “È da sempre un immenso piacere poter creare e collaborare a un progetto sviluppato in tre parti con Audemars Piguet. Gli elementi materiali che ne costituiscono il nucleo – il ghiaccio, l’acqua e quest’anno il minerale ferroso – sono tutti parte integrante delle sue radici. Foundations ha molteplici significati. Le fondamenta sono l’inizio di ogni cosa, l’inizio di un nuovo tempo e la nascita dell’energia e del movimento. L’opera è anche un riferimento ai fondatori della Manifattura e all’eredità di famiglia che ancora oggi viene splendidamente tenuta in vita.”

L’artista visivo Quayola ha affermato: “Remains: Vallée de Joux e Promenade rappresentano l’ultima iterazione della mia costante focalizzazione sulla natura e sulla tradizione della pittura paesaggistica. Mi interessano le differenze tra la percezione umana e la visione attraverso una macchina; esploro una nuova estetica che va al di là dei nostri sensi e della tradizione storica della pittura paesaggistica. Il risultato è una serie di immagini digitali ultra-definite su cui possiamo soffermarci a ripensare alle raffigurazioni del paesaggio oggi, con ammirazione per la Vallée de Joux.”

credits image: Sebastian Errazuriz, Foundations. Per gentile concessione di Sebastian Errazuriz Studio e di Audemars Piguet – Quayola, particolare di Remains #C_021. Per gentile concessione dell’Artista e di Audemars Piguet