Atelier Emé abiti da sposa 2022: eleganti e dall’anima raffinata, un mix di classicità ed innovazione

Atelier Emé abiti da sposa 2022: volumi importanti e shape avvolgenti per valorizzare la silhouette, uniti a eleganti lavorazioni sartoriali.

Atelier Emé abiti da sposa 2022 – La maison italiana di abiti bridal, presenta la nuova collezione Sposa 2022 e
gli abiti della collezione Party per questa primavera estate 2021. Un mix di classicità ed innovazione in grado di valorizzare una donna consapevole, ma che allo stesso tempo continua a sognare e a stupire.

L’anteprima della collezione sposa 2022 gioca sui contrasti. Manifesto di positività, vita, amore e uguaglianza, l’abito Helly prende come effige l’arcobaleno, esprimendo con energia e dolcezza una elegante interpretazione dei colori. Eleganti, dall’anima raffinata e dall’intramontabile ricercatezza gli abiti Marny, Audrey Amber, Aura delineano la figura valorizzando la silhouette con sinuosi effetti scultorei che caratterizzano e distinguono ogni abito: materiali nobili curati sapientemente con pregiate lavorazioni, volumi e drappeggi sartoriali e sognanti fiocchi couture.

Sofisticato ed essenziale l’abito Giordana parla del rigore sartoriale interpretato in maniera romantica attraverso la delicatezza di un prezioso jacquard floreale dal sapore nostalgico e un elegante fiocco asimmetrico che avvolge e valorizza il punto vita esaltando la femminilità di questa silhouette raffinata.

È inoltre la voglia di affrontare con determinazione e positività nuove sfide ad ispirare la collezione Party primavera estate 2021. Il bouquet delle ninfe, primo tema della collezione, abbraccia l’universo botanico nella declinazione di colori dedicati, impalpabili chiffon e satin fluidi in silhouette eteree e senza tempo. Trait d’union tra la natura e i suoi colori pieni sono le stampe floreali, che raccontano una poesia dedicata alla delicatezza e al fascino di un amore conquistato.

Il secondo tema della collezione, Reminiscenze lontane, è un invito ad un’eleganza senza tempo riscoperta in un libro di poesie, all’interno del quale sono stati lasciati dei fiori come segnapagina porta fortuna. Le nuance neutre e i colori della terra sono espressione di una raffinatezza che si sposa con fibre nobili come la seta e il cotone.

Linee pulite e tagli contemporanei si plasmano su rasi, mussole ed envert satin creando giochi di lucido opaco con rouches e jabot. Blazer sartoriali doppiopetto e pantaloni con pinces si intervallano ad abiti fluidi e ultrafemminili, esaltando la versatilità di un mood che si presta a vestire una donna sofisticata.

I rigogliosi aranceti siciliani e le maestose Bouganville rampicanti su sontuose facciate liberty di Taormina hanno ispirato il terzo tema della collezione primavera estate 2021, Sentieri d’estate. Un interessante e deciso binomio cromatico viene interpretato in volumi maestosi di tulle e taffetà, ma arancio e fuxia vengono interpretati anche all’interno di fantasie con fondi neutri, arricchite di fili dorati che riscaldano e impreziosiscono il look.

L’atmosfera di festa viene ad esprimersi a pieno in questo tema, dove gli abiti si fanno portavoce di un forte entusiasmo e voglia di ritornare a festeggiare tutti assieme.