Audemars Piguet Royal Oak Automatico: il segnatempo in limited edition con Carolina Bucci

Audemars Piguet Royal Oak Automatico – La Maison svizzera di Alta Orologeria presenta la nuova limited edition del Royal Oak Automatico da 34 mm in ceramica nera. Questo segnatempo è il frutto dell’ultima collaborazione tra la Manifattura e Carolina Bucci.

Audemars Piguet Royal Oak Automatico

Per festeggiare il cinquantesimo anniversario del Royal Oak, la designer di gioielli italiana ha creato un quadrante dotato di un esclusivo effetto a specchio multi-colorato, un tributo all’iconico motivo Tapisserie. Il risultato è tanto sorprendente quanto elegante.

Per la sua terza collaborazione con Audemars Piguet, Carolina Bucci si è allontanata dalla sua tecnica di martellatura, nota come Frosted Gold, per arricchire un pezzo in ceramica completamente nera con un quadrante sorprendente. Sempre alla ricerca di nuove sfide, ha deciso di concentrarsi sui contrasti. A prima vista, il quadrante appare nero, ma a un esame più attento rivela uno spettro multi-colore che dà vita all’effetto Tapisserie in una luce dai riflessi mutevoli.

Per raggiungere questo risultato, una platina in zaffiro impreziosita da piccoli quadrati ottenuti tramite micro-strutturazione viene aggiunta sulla parte superiore della platina del quadrante in ottone per creare ricchi giochi di luce color arcobaleno. Anche una metallizzazione dorata, sviluppata appositamente per l’occasione, viene applicata sulla parte posteriore della platina in zaffiro per creare un effetto a specchio e dare luce al quadrante. Il motivo dei colori iridescenti varia da quadrante a quadrante, rendendo ogni design unico.

Audemars Piguet Royal Oak Automatico

Questa limited edition viene presentata in un portaorologi anch’esso disegnato da Carolina Bucci. Per questa occasione speciale, la designer di gioielli ha voluto utilizzare il motivo Tapisserie in rilievo, curando anche i minimi dettagli, per un tributo al segnatempo classico del 1972.

“Volevo inserire un arcobaleno nel luogo più inaspettato, un po’ come quando si vede l’olio che galleggia su una pozzanghera in una strada cittadina… Qui ci sono tutti i colori dello spettro visibile su una tela che è completamente nera, la quale rappresenta essa stessa l’assenza di colore” ha dichiarato Carolina Bucci.

Audemars Piguet Royal Oak Automatico: caratteristiche

Audemars Piguet Royal Oak Automatico

La cassa e il bracciale in ceramica nera sono impreziositi da viti esagonali in oro rosa che fissano la lunetta e creano un elegante contrasto di colori. Tutti i componenti della cassa e del bracciale sono rifiniti con la caratteristica finitura satinata della Manifattura, abbinata a smussature lucidate per un gioco di luci ineguagliabile.

Il bracciale è stato leggermente rivisitato per offrire un migliore effetto visivo. I perni che collegano le maglie alle anse non sono più visibili lateralmente, ma integrati direttamente nelle anse stesse. Il fondello in titanio e vetro zaffiro reca l’incisione “Limited Edition Carolina Bucci” e svela il Calibro 5800 al di sotto, che indica le ore, i minuti, i secondi e la data. In linea con la finitura sulle viti, sugli indici e sulle lancette, la massa oscillante in oro rosa 22 carati presenta eleganti finiture micropallinate, lucidate e satinate.

Sul quadrante, il monogramma AP scompare per lasciare il posto d’onore alla firma allungata che è stata incisa sulla parte superiore della platina in zaffiro e riempita di lacca bianca per esaltare l’originalità del quadrante ideato da Carolina Bucci.

credit image by Press Office

About Author /

Giornalista digital da una vita. Inizia la sua avventura in Blogosfere nel lontano 2006 creando il web magazine Style & Fashion, per poi passare in Blogo come responsabile dell'area fashion & lifestyle. Nel 2019 fonda Globe Styles Magazine!

Start typing and press Enter to search