Bellezza viso e corpo diptyque: L’Art du Soin, la nuova linea di prodotti sensoriali

Bellezza viso e corpo diptyque: L’Art du Soin, nuovi prodotti e nuovi rituali che esaltano le texture sensoriali e i benefici in termini di luminosità e benessere. Scoprite tutto su Globe Styles

Bellezza viso e corpo diptyque – diptyque prosegue il proprio viaggio, fra fughe romantiche e profumate destinazioni. Grazie alla propria competenza di profumiere, diptyque propone la gamma L’Art du Soin, in cui efficacia e sensorialità si coniugano in un’alchimia particolare.

Prodotti innovativi e benefici, le cui texture si trasformano in sensazioni dolci e raffinate, in vere esperienze di serenità. Prodotti profumati che inducono a dedicare tempo a se stessi, attraverso semplici routine, con naturalezza. Un approccio edonistico, per momenti dedicati alla cura personale.

La Maison invita a nuove sperimentazioni, attraverso questa gamma di prodotti. Con rituali che esaltano le texture sensoriali e i benefici in termini di luminosità e benessere, sempre sottolineando il proprio squisito carattere di profumiere.

Latte, balsamo, olio, cera compatta o acqua: texture diverse, agili e sorprendenti, che si trasformano sulla pelle durante i rituali. Il balsamo detergente struccante diviene prima olio poi latte, la polvere illuminante si evolve in schiuma, o ancora la crema essenziale si trasforma in bagno di freschezza. In una specie di magia bianca e semplice. La materia si evolve, anche per l’ultimo nato della gamma per il corpo, il Latte delicato al gelsomino, che da cremoso diviene fluido all’applicazione, generando una sensazione di immediata morbidezza.

I trattamenti per il viso si basano sui principi benefici degli infusi cosmetici, strettamente legati alla storia di diptyque, profumiere dal 1961, e alla sua profonda conoscenza delle piante. La Maison si ispira alle competenze tradizionali della profumeria per innovare e attinge dalla natura per ricavarne il meglio.

Le piante utilizzate in profumeria costituiscono le “materie prime”, selezionate per la loro azione idratante, nutriente, levigante, antiossidante o rigenerante. Le essenze sono estratte con lente tecniche d’infusione, ispirate a metodi ancestrali come la distillazione, la macerazione acquosa o oleosa e la macinazione, per preservarne le proprietà attive.

Per la sua ultima creazione, diptyque ha scelto ancora una volta di attingere alla storia della profumeria, ispirandosi alla tecnica dell’enfleurage per creare un principio attivo: il Floracera. Chiamata oleoeco-estrazione, questa moderna versione brevettata della tecnica dell’enfleurage permette di incapsulare le proprietà antiossidanti del fiore di gelsomino in una cera di jojoba, levigante e rigenerante.

Il Floracera è il principio attivo nel cuore del nuovo Siero agli infusi per il viso dalle proprietà protettive, rigeneranti e leviganti. La sua texture solida si trasforma in un velo di freschezza sulla pelle e consente di massaggiare il viso per un’esperienza di trattamento fuori dall’ordinario.

Nel 2020, diptyque continua a superare le normative europee, che sono in costante evoluzione e vantano i controlli e i test più severi del mondo. Per proporre trattamenti privi di ingredienti discutibili, come ftalati, parabeni, TED/DEA, siliconi, alluminio, coloranti di sintesi, olii minerali e solfati.

Anche i contenitori entrano in una nuova realtà, con flaconi in vetro ricaricabili dai formati generosi, che diventano oggetti decorativi nella stanza da bagno. Il Detergente liquido lenitivo e l’Emulsione vellutata per le mani sono ormai proposte in questo formato e una novità si aggiunge ora alla collezione: il Detergente liquido esfoliante, arricchito con noccioli di oliva, che purifica e ammorbidisce le mani.

Grazie alla propria profonda competenza e all’amore per il mondo vegetale, diptyque associa spontaneamente natura e innovazione. Saldamente radicata nella propria storia e nel proprio tempo, con il proprio gusto per la creatività, diptyque esalta la bellezza e propone modalità piacevolmente sensoriali di vivere i trattamenti.

credit image by Press Office – photo by Romain Ricard