Bershka capsule Denim Graffiti: i capi che celebrano l’arte urbana in edizione limitata

Bershka lancia una capsule collection in edizione limitata in cui i graffiti sono protagonisti. Scoprite tutto su Globe Styles

Bershka capsule Denim Graffiti – Bershka lancia una capsule collection in edizione limitata in cui i graffiti diventano la stampa perfetta.

L’arte urbana ha ispirato questa collezione di capi in denim per lui e per lei, disponibile in store selezionati in numerosi paesi e su bershka.com.

L’arte dei graffiti ha cominciato a diventare popolare negli USA durante gli anni ’60 e negli anni ’70 è diventata una delle più importanti tendenze al mondo in fatto di arte urbana. Da allora, è stata di ispirazione in moltissimi campi e la moda è sicuramente uno di questi.

Nasce come parte della sottocultura dei ghetti newyorkesi (conosciuta come hip-hop) negli anni ’70, ma ne supera in breve tempo i confini. Dietro alle forme ed all’evoluzione delle lettere, c’è spesso un lungo studio, fatto di bozze preparatorie ed ispirazioni provenienti dall’ambiente che circonda il writer stesso, di conseguenza ogni nazione e ogni cittĂ  ha scuole di stili diversi: lo stile tedesco (tendente per lo piĂą al Wild Style newyorkese con lettere sottili e intrecciate o fortemente accostate), lo stile brasiliano e lo stile romano (lettere tondeggianti, tendenti al bomb-style e al Throw up ma piĂą studiato).

Adesso che questa tendenza è tornata, Bershka ha deciso di celebrarla con una capsule unisex che comprende un bermuda, una giacca e un pantalone e, ovviamente, il denim è il tessuto utilizzato per la collezione.

Oltretutto, il denim grigio rappresenta un must have di questa stagione autunno inverno 2019 2020, quindi è il colore principale di questi tre indumenti.