Biennale Arte Venezia 2019 Swatch: Faces, le opere di quattro artisti internazionali

Impegnata con passione a favore dell’arte contemporanea, Swatch conferma per la quinta volta consecutiva la sua partecipazione alla Biennale d’Arte di Venezia. Scoprite Swatch Faces 2019 su Globe Styles

Biennale Arte Venezia 2019 Swatch – Impegnata con passione a favore dell’arte contemporanea, Swatch conferma per la quinta volta consecutiva la sua partecipazione alla 58esima Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia. Il marchio di orologi svizzero presenta artisti in entrambe le sedi dell’evento più importante del calendario artistico internazionale.

Swatch Faces ospita i lavori di quattro artisti ex-residenti dello Swatch Art Peace Hotel presso la Sala d’Armi dell’Arsenale, mentre ai Giardini viene proposta THE FLAGS, un’installazione site-specific realizzata dall’artista
britannico Joe Tilson.

Da Shangai a Venezia: dalla sua apertura nel novembre 2011, lo Swatch Art Peace Hotel ha ospitato più di 330 artisti provenienti da tutto il mondo. Ballerini, musicisti, fotografi, registi, scrittori, pittori, conceptual artist e tante altre persone di talento vivono e lavorano per un periodo da tre a sei mesi negli appartamenti e nei laboratori artistici messi a loro completa disposizione allo scopo di incoraggiare lo scambio creativo.

Swatch Faces 2019 presenta quattro artisti internazionali che hanno lavorato presso questa esclusiva residenza e che espongono le loro opere nello storico cantiere navale dell’Arsenale: Santiago Aleman (Spagna), Tracey Snelling (Stati Uniti), Jessie Yingying Gong (Cina) e Dorothy M Yoon (Corea del Sud).

Inoltre, nell’anno che segna la celebrazione del suo 90° compleanno e dei suoi 70 anni di carriera artistica, Swatch ha invitato Joe Tilson a realizzare ai Giardini un’installazione site-specific: THE FLAGS. L’opera è composta da tre dipinti ingranditi della sua collezione The Stones of Venice, testimonianza continua dell’amore e della conoscenza di Tilson di questa città, che visita da oltre 60 anni.

Volto noto della Biennale Arte (Tilson ha rappresentato la Gran Bretagna alla 32esima Esposizione Internazionale d’Arte nel 1964), l’artista britannico combina in questo lavoro le immagini delle facciate delle sue chiese veneziane preferite con motivi geometrici sul pavimento in pietra e iscrizioni.

Infine, com’è ormai tradizione, Swatch presenta alla Biennale Arte una nuova edizione limitata e numerata: THE JOE TILSON VENETIAN WATCH. Ispirato a The Stones of Venice Contarini di Tilson, questo modello che riflette il ricorso ai colori luminosi e vivaci tipico dell’artista conquisterà i polsi degli amici di Swatch 2019, portando ancora una volta l’arte nella vita delle persone e diffondendo il messaggio “Swatch ama l’arte”, un impegno che continua a ispirare e animare un dialogo creativo esclusivo.