Biennale Arte Venezia 2022: Swatch presenta l’installazione “The Description of The World” di Navin Rawanchaikul

Biennale Arte Venezia 2022 – Impegnata con passione nel supportare l’arte contemporanea, Swatch ritorna, in qualità di main partner, alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia per la sesta volta consecutiva.

Biennale Arte Venezia 2022

Il produttore svizzero di orologi, che ha sempre considerato la passione per gli artisti e i loro lavori un pilastro fondamentale del marchio, presenterà diverse opere d’arte in entrambe le location dell’appuntamento più importante dell’arte internazionale.

Nelle Sale d’Armi dell’Arsenale, Swatch Faces ospiterà le opere di ex-residenti dello Swatch Art Peace Hotel, mentre ai Giardini sarà presentata “The Description of The World”, un’installazione studiata appositamente per quel luogo, progettata dall’artista thailandese Navin Rawanchaikul.

Biennale Arte Venezia 2022

Da Shanghai a Venezia: dal momento della sua apertura, nel novembre del 2011, lo Swatch Art Peace Hotel ha ospitato oltre 450 artisti provenienti da 54 paesi. Allo scopo di incoraggiare lo scambio creativo, artisti di tutte le discipline sono invitati a vivere e lavorare all’interno di appartamenti-atelier, per un periodo variabile da tre a sei mesi, in uno degli edifici simbolo di Shanghai. Swatch Faces 2022 presenterà una selezione di artisti selezionati da questa residenza unica.

Swatch ha invitato Navin Rawanchaikul ai Giardini, dove l’artista thailandese creerà “The Description of The World”, un’installazione specifica per quel luogo. L’opera d’arte sarà sicuramente sorprendente, una vera icona pop coinvolgente, con una storia da raccontare.

Come è ormai tradizione da alcune edizioni, Swatch presenterà un’edizione Swatch Art Special, nonché un modello di orologio ispirato all’identità grafica della Biennale Arte 2022

About Author /

Giornalista da una vita, amante del web e Caporedattore di Globe Styles :)

Start typing and press Enter to search