Boglioli autunno inverno 2019: il nuovo gentleman, tutti i look

La collezione spazia dai classici monopetto e doppiopetto, confermando l’importanza della K Jacket, l’icona Boglioli e oggi simbolo dell’Effortless style. Scoprite tutti i nuovi look su Globe Styles

Boglioli autunno inverno 2019 – Il guardaroba autunno inverno 2019 2020 dell’uomo Boglioli è un itinerario di stile, un percorso per tappe che ha il sapore del viaggio. La base di partenza sono i temi iconici dell’heritage che vengono rielaborati e reinterpretati per rispondere alle esigenze del nuovo gentleman.

La valigia è quella cittadina dell’uomo contemporaneo, impeccabile e versatile come il suo stile; la location è la suite di un hotel nel cuore di una grande metropoli con grandi finestre che affacciano sullo skyline, lo sguardo rivolto al futuro e alle spalle una cabina armadio in cui convivono tradizione e innovazione, eleganza sartoriale e lusso rilassato.

Questo è il codice genetico Boglioli, un’eccellenza del Made in Italy che ha dimostrato a livello nazionale e internazionale la capacità di interpretare “i saperi” dell’arte manifatturiera italiana con spirito avanguardistico per liberare l’uomo dagli stretti vincoli sartoriali, senza sacrificarne l’eleganza.

La stagione fredda è il momento ideale per costruire nuovi layering. Protagonista la giacca proposta in tessuti pregiati, declinata in diverse vestibilità̀ e molteplici fantasie. La collezione spazia dai classici monopetto e doppiopetto, confermando l’importanza della K Jacket, l’icona Boglioli, nata agli inizi degli anni 2000 e oggi simbolo dell’Effortless style.

Questa stagione il modello combina il design destrutturato di sempre con il cachemire ultra leggero, il macro principe di Galles, il casentino e i tartan vegetali trattati con la tintura in capo che conferisce un aspetto vintage con sfumature délavé.

Le tonalità sono calde e decise. Si passa da colori tipicamente autunnali, come marrone bruciato, arancio cotto e verde scuro, alla palette pura e frizzante dell’inverno con punte di blu, verde ottanio, viola e incursioni di bianco e grigio.

Per i momenti leisure, la collezione presenta tessuti armaturati e maglieria in lana, cachemire e seta lavorata a trama spessa, declinati nel mondo del capospalla e dell’outerwear. Torna protagonista indiscussa la field jacket realizzata in cachemire, cotoni e armature preziosi. Mentre per le occasioni speciali propone il tuxedo mono e doppiopetto, in omaggio all’eccellenza soft tailoring di Boglioli.

I cappotti scivolati e i suit asciutti sono tagliati in lane nobili rese leggere grazie alla tintura in capo, tecnica derivata dallo sportswear che il brand usa da sempre con maestria artigianale.