Bottega Veneta Open Format: l’installazione di video art con SSENSE

Bottega Veneta Open FormatOpen Format è un’istallazione site-specific di video art ispirata alla visione che il Direttore Creativo Daniel Lee ha per Bottega Veneta.

È stata realizzata sotto la direzione creativa di Phil Chang e commissionata da SSENSE per Bottega Veneta: “Nella nostra epoca sempre più digitale, in cui la produttività viene spesso confusa con il valore, nella vita reale l’interazione è divenuta una rarità. Ancor più rara la collaborazione che prescinde da aspettative specifiche o dalla richiesta di un risultato concreto. L’attenzione al dettaglio è quasi impensabile. La spinta compulsiva alla ricerca di modi sempre nuovi di stupire ha attenuato l’impatto e il significato del processo creativo. Dunque che si può fare ora? Come si risponde elaborando il contrario di una risposta?”

La collezione inaugurale di Daniel Lee per Bottega Veneta, nella sua essenza, è stata, in un qualche modo, il contrario di una risposta. Design di saldi principi che rendeva onore all’heritage del brand e al contempo elevava il concetto di lusso oltre le sue connotazioni superficiali.

Quella di Lee è una visione incisiva eppure aperta, sfrontatamente sicura di sé eppure tranquilla. Idee incubate come percepite attraverso l’iconico intrecciato del brand. Design che interpreta giocosamente il desiderio come uno stato segreto, totalmente ambiguo. Design che non impone, ma piuttosto suscita la tentazione di toccarlo.

Phil Chang, Direttore Creativo di Open Format, ha invitato cinque professionisti che esercitano diverse discipline creative a riunirsi e interagire per la prima volta. Sede dell’evento un ex-magazzino di Los Angeles trasformato in workshop.

Il progetto, è, come suggerisce il titolo, di una semplicità e di una linearità quasi sconvolgenti. Presentarsi. Restare per 24 ore. Creare qualcosa. Oppure no. Nessuna regola tranne una: astenersi dai social media. Open Format segue il gruppo che hanno riunito (e una squadra d’appoggio) durante le fasi del processo creativo.

Phil Chang, Direttore Creativo per Open Format ha dichiarato a proposito del progetto: “Ero davvero ansioso di poter realizzare qualcosa per Daniel Lee, che sta compiendo lo sforzo titanico di preservare il tanto celebrato heritage di Bottega cercando nel contempo di attirare nell’orbita del brand un’audience più ampia, più contemporanea. Ho letto una serie selezionata di interviste rilasciate da Lee da quando ha preso le redini della maison ed è stato edificante constatare come un coetaneo esprimesse le mie stesse idee sullo stato del design, della creatività e della moda in un modo tanto incisivo. Spero che il lavoro che abbiamo realizzato insieme riesca ad affrontare e a dare un’interpretazione adeguata ad alcuni dei suoi punti di vista, valori e timori.

Lo straordinario impatto di Open Format non si limita a Bottega Veneta; è un’eccezione per la moda e per i brand rivolti ai consumatori in generale. L’atto di fiducia richiesto [da SSENSE] per dare il via a un film site-specific di 24 ORE, senza alcun obiettivo predeterminato, con un cast composto da 0 celebrity/personaggi pubblici nell’era dei social media…insomma, non è cosa da poco. Parla a una chiara comprensione del motivo per cui esistono e per chi esistono. Spero che altri brand ne traggano un insegnamento e ne seguano l’esempio.”

Bottega Veneta Open Format
fino 7 novembre
SSENSE MONTRÉAL
418 rue Saint-Sulpice Montréal

Credits: Phil Chang and Jason Sondock&Simon Davis/Rubberband
Credits: Celia Spenard-Ko