Bottega Veneta primavera estate 2020: eleganza audace e distesa, la sfilata

Sulle passerelle di Milano Moda Donna ha sfilato la collezione primavera estate 2020 di Bottega Veneta. Scoprite tutti i look su Globe Styles

Bottega Veneta primavera estate 2020 – Sulle passerelle di Milano Moda Donna ha sfilato la collezione primavera estate 2020 di Bottega Veneta.

“La collezione Spring 2020 sviluppa i codici che stiamo definendo per Bottega Veneta. Siamo concentrati sul processo e la chiarezza; un approccio immediato e diretto” spiega Daniel Lee, Direttore Creativo.

La collezione gioca con le proporzioni, silhouette morbide senza tensione e una tecnica con nuova rilassatezza. La palette dei colori è distesa, audace, ricca e definita, un equilibrio di nero, marrone cioccolato, oro, tapioca, arancione e tonalità di blu.

I gioielli alterano la silhouette, intrecciandosi tra le superfici tattili. Il classicismo si contrappone al modernismo con tecniche raffinate: nodo, intreccio e maglia.

I materiali sono declinati nella loro forma più pura: legno, oro, lacca, pietra, pelle, cotone e il corpo. Gli accessori sono pervasi da bellezza e comfort. I contrasti sono essenziali, senza concessioni né strutture.

Collage, texture e nuance; ogni elemento un’estensione ininterrotta dell’altro. Bottega Veneta incarna calore, desiderio, gioia ed euforia. Una realtà elevata in cui vivere.

Continuità, evoluzione, eleganza continuano a definire un guardaroba per la vita contemporanea. I tessuti sono fluidi e delicati. Le silhouette ridisegnate acquisiscono una nuova morbidezza, in armonia con la stagione. Le forme sono rilassate, distese, plasmabili, avvolgono la figura senza tensione. Semplicità e purezza conferiscono una potente assertività.

“Bottega Veneta parla di individualità, è pensata per te” conclude Daniel Lee, Direttore Creativo.