British Fashion Awards 2019 vincitori: tutti i look delle celebrity sul red carpet

Tutti i vincitori e tutti i look delle celebrity ai British Fashion Awards 2019. Guardate le immagini su Globe Styles

British Fashion Awards 2019 vincitori – Il Direttore Creativo di Bottega Veneta, Daniel Lee, ha ospitato un tavolo ai Fashion Awards 2019, che si sono svolti alla Royal Albert Hall di Londra, dove lui e il brand hanno vinto in quattro categorie: Accessories Designer of the Year, British Womenswear Designer of the Year, Designer of the Year e Brand of the Year. Per l’occasione, la musicista Ama Lou e la modella e imprenditrice Rosie Huntington-Whiteley hanno indossato Bottega Veneta.

Tra i vincitori anche Fenty, l’etichetta omonima di Rihanna, modella dell’anno Adut Akech, tra gli Special Recognition Awards, Naomi Campbell è stata ufficialmente riconosciuta come icona della moda, Sarah Burton come pioniera del settore, Giorgio Armani è stato onorato per i suoi eccezionali risultati e Christopher Kane è stato premiato come designer, in una notte che ha puntato i riflettori sull’eccellenza e sull’innovazione, ma anche sull’energia che porta la moda in un nuovo decennio.

In occasione dei British Fashion Awards, Armani Beauty ha creato i make up look di Cate Blanchett, Giorgio Armani’s Global Beauty Ambassador, Barbara Palvin e Sara Sampaio. Cate, Barbara e Sara hanno percorso il Red Carpet della Royal Albert Hall a Londra insieme a Nicholas Hoult, attore britannico e friend of the house della maison Armani.

Tutti loro hanno supportato Giorgio Armani che ha ricevuto il premio Outstanding Achievement Award durante la cerimonia. Nel corso della cena di gala si è tenuto un Fashion Show privato dell’ultima collezione Armani Privé.

Atelier Swarovski ha collaborato con Stella McCartney e ha vestito le top model Amber Valletta, Joan Smalls e Karen Elson con look personalizzati insieme a gioielli creati in modo sostenibile con diamanti che Swarovski ha creato in laboratorio e in oro riciclato.

Tante le celebrity che hanno indossato Atelier Swarovski: Amber Valletta, Joan Smalls, Karen Elson, Mica Argañaraz, Giovanna Battaglia Engelbert, Lady Amelia Windsor, Iris Law, Nadja Swarovski, Victoria Swarovski, Leonie Hanne, Tamara Kalinic, Xénia Adonts, Jessica Wang, Andreea Cristea, Giorgina Clavarino, Gugu Mbatha-Raw, Clara Paget, Johanna Maggy, Patrick McDowell e Wilson Oryema.

Swarovski ha collaborato anche con giovani designer Conscious, tra cui Patrick McDowell, Caroline Smithson di Ssone e Tiziano Guardini per creare look responsabili impreziositi con cristalli Swarovski upcycled. Johanna Maggy ha indossato un abito della collezione primavera estate 2020 dello stilista ispirato al mito di Atlantide in tulle realizzato da nylon rigenerato con cristalli Swarovski Upcycled crystal, conformi ai più rigorosi requisiti di eco-sostenibilità.

Tracee Ellis Ross, che ha presentato l’evento, ha indossato un abito lungo con profondo scollo a V interamente ricamato in paillettes argento e dettaglio in vernice nera con fibbia G, choker in vernice nera e sandali a tacco con plateau in pelle nera. A completare il look, occhiali da sole oversize in acetato nero con lenti arancioni, catena in resina nera e metallo con finiture palladio della collezione Gucci primavera estate 2020.

Chris Lee ha indossato un abito lungo in organza di seta color crema con gonna plissé e inserti in pizzo, cappa in lana color crema con applicazione ricamata “194”, sandali platform a tacco alto in pelle metal argento e verde e cristalli, borsa Zumi in pelle bianca con dettaglio morsetto GG argento e oro. A completare il look cerchietto in metallo con finiture palladio, con Web in cristalli multicolor, guanti in raso acquamarina con ricamo floreale, orecchino Le Marché des Merveilles in oro bianco, oro giallo e diamanti, tutto della sfilata Cruise 2020 di Gucci.

Little Simz ha indossato un completo blu con profili in passamaneria, camicia in seta stampata color salmone e verde con fiocco, mocassini Horsebit a tacco medio, in tessuto GG beige con profili in pelle marrone e borsa Sylvie1969 in vernice verde smeraldo. A completare il look, cappello in feltro arancione, orecchini GG Running in oro giallo e diamanti, anello GG Running in oro giallo, anello Le Marché des Merveilles con motivo testa di felino in oro giallo e diamanti, tutto della collezione Cruise 2020 di Gucci.

In occasione dei British Fashion Awards, Josephine de la Baume e Sergio Pizzorno hanno indossato abiti Vivienne Westwood. L’attrice Josephine de la Baume ha indossato un corsetto jacquard in organza di seta con paillettes argentate e pantaloni in seta della collezione Vivienne Westwood Couture.

Il frontman dei Kasabian Sergio Pizzorno ha indossato un completo giacca e pantalone in lana stampa “Pinocchio” di Vivienne Westwood della collezione primavera estate 2020. Winnie Harlow e Jourdan Dunn e la cantante Raye hanno indossato abiti Vivienne Westwood.

La candidata al premio “Best Model of the Year” Winnie Harlow ha indossato abito con corsetto in taffetà di seta della collezione Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood primavera estate 2020; la modella Jourdan Dunn ha indossato un abito con corsetto in seta stampa floreale della collezione Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood ed infine la cantante Raye ha indossato un abito con corsetto in seta e dettagli Swarovski della collezione Vivienne Westwood Couture.

Janet Jackson ha indossato un completo giacca pantalone nero e un cappotto Fur Free Fur nero della collezione autunno 2019 di Stella McCartney; Amber Valletta ha indossato un abito bianco in viscosa sostenibile con scollo grafico ed inserti laterali di cristallo Swarovski della collezione Womenswear di Stella McCartney.

Joan Smalls ha indossato un abito monospalla bianco in viscosa sostenibile con finiture in cristallo Swarovski della collezione Womenswear di Stella McCartney; Karen Elson ha indossato un abito da sera bianco in viscosa e acetato sostenibile con spalle scoperte e dettaglio di cristalli Swarovski sul retro della collezione Womenswear di Stella McCartney; Nadja Swarovski ha indossato un abito a mantella nero monospalla con dettagli in cristalli Swarovski della collezione Womenswear di Stella McCartney.

Jessica Barden, Susie Lau, Clara Amfo e Mary Alice Malone hanno scelto le scarpe Malone Souliers per il red carpet dei British Fashion Awards 2019, tenutisi alla Royal Albert Hall di Londra: Jessica Barden ha indossato le pump Malone Souliers Booboo; Susie Lau ha indossato i sandali Malone Souliers Camila; Clara Amfo ha indossato le pump Malone Souliers Maureen e Mary Alice Malone ha indossato le pump Malone Souliers Paige.

Pixie Lott ha indossato il modello Minny di Jimmy Choo, così come Neelam Gill che ha scelto anche la Cloud di Jimmy Choo, mentre Nathalie Emmanuel ha indossato il modello Kaylee a cui ha abbinato una Jimmy Choo Vivien. Anche Jack Guinness ha scelto un paio di Foxley di Jimmy Choo, mentre Rafferty Law ha scelto il modello Mocca.

Amber Valletta ha indossato il modello Minny, Daisy Lowe ha scelto un paio di Celeste, mentre Emma Roberts ha indossato un look di The Attico della collezione autunno inverno 2019 a cui ha abbinato il modello Anouk di Jimmy Choo. Rosie Huntington Whiteley ha scelto il modello Minny di Jimmy Choo, così come Emilia Clarke e Jourdan Dunn, mentre Liam Payne ha scelto il modello Falcon e Wallis Day ha indossato invece un paio di Thaia di Jimmy Choo.

Poppy Delevingne e Adesuwa Aighewi hanno indossato Messika. La modella Poppy Delevingne ha scelto il collier di Alta gioielleria “Love Not” di Messika, mentre la modella e regista Adesuwa Aighewi ha indossato gli orecchini “Desert Bloom” della collezione di Alta Gioielleria “Born to be wild” di Messika a cui ha abbinato i piercing della collezione “My Twin” di Messika.

Cindy Bruna ha partecipato ai British Fashion Awards ed ha indossato un anello e degli orecchini Buccellati. Emilia Clarke ha indossato una creazione Schiaparelli Haute Couture, un abito a tubino giallo, con maniche svasate in raso di seta e organza, ricamato con cristalli e piume.

Swarovski ha commissionato al product designer Ross Lovegrove la realizzazione del trofeo in cristallo per i Fashion Awards 2019. Il trofeo è un ricordo emblematico della serata, che celebra il meglio del calendario della moda di quest’anno. Dopo i precedenti designer Marc Newson, John Pawson e Sir David Adjaye, Lovegrove si è ispirato al nucleo stesso della creatività, espressa attraverso una struttura di DNA inciso al laser all’interno del cristallo. Concentrandosi nel portare il pensiero e l’intuizione al progetto del premio, Lovegrove ha scelto di trasmettere un messaggio di speranza nella scienza e tecnologia,con istinto, apertura e creatività.

Il cristallo Swarovski, tagliato con precisione, crea una struttura statuaria che mette in risalto la capacità del materiale di creare effetti ottici sorprendenti e inaspettati. Una doppia spirale di DNA creativo incisa al laser al suo interno si avvolge intorno a se stessa, suggerendo una costante autoreferenzialità e una prospettiva rivolta verso l’interno, utilizzando l’innovativa tecnologia laser a luce verde di Swarovski.

Il raggio laser è focalizzato su un’area minuta, posizionata con un preciso sistema di specchi in modo che ogni impulso laser crei l’intricato schema del DNA punto per punto. Sulla superficie del trofeo, il rivestimento dicroico Crystal Moonlight di Swarovski produce un effetto accattivante, esaltando la struttura geometrica e aggiungendo un’eleganza scintillante al premio.

I trofei in cristallo sono stati realizzati a mano dai maestri tagliatori Swarovski presso la sede centrale dell’azienda a Wattens, in Austria. Ogni trofeo pesa circa 722 g, misura 240 mm di altezza e ha 18 sfaccettature. Il trofeo è caratterizzato dalla formula brevettata Advanced Crystal di Swarovski, che permette al cristallo di essere privo di piombo pur mantenendo la sua superiore brillantezza e scintilla.

Il Fashion Awards è la principale raccolta fondi per il lavoro di beneficenza e di sostegno ai talenti della BFC, con donazioni che quest’anno superano 1,3 milioni di sterline. Il British Fashion Council (BFC) è un’organizzazione no profit focalizzata sulla promozione dell’eccellenza nella moda britannica e sul sostegno alla futura pipeline di talenti creativi.

credit image by Press Office – photo by Getty Images & La Presse