Caporiccio Area 12 Torino: l’inaugurazione con Cecilia Capriotti e Ivana Icardi

Grande successo a Torino per l’apertura della nuova boutique di Caporiccio, con special guest Cecilia Capriotti, Ivana Icardi, Luca Onestini. Guardate tutte le immagini su Globe Styles

Caporiccio Area 12 Torino – Grande successo a Torino per l’apertura della nuova boutique di Caporiccio, con special guest all’opening: Cecilia Capriotti, Ivana Icardi, Luca Onestini.

Un racconto italiano del vestire. Un filo conduttore giocato – per l’uomo e la donna – sull’heritage: ovvero sul quel modus operandi conosciuto solo da chi ha toccato con mano il singolare tessuto della sartoria, ha scelto colori e cuciture, ha testato forme e volumi.

Ecco che il guardaroba diventa così un elegante ritrovo di ricerca personale che spazia ad hoc tra radici britanniche con le lavorazioni delle maglie maschili – a collo alto e girocollo – che lasciano spazio a giacche da indossare a Cambridge o durante le passeggiate in Cornovaglia.

Ma anche nei ritrovi della vecchia Roma dove la tradizione si respira forte, insieme al cinema italiano, amore e passione del marchio fin dalla sua nascita quando realizzava già i primi capi Made to Measure per attori e personaggi della televisione italiana. Cappotti e completi girati al quotidiano per essere perfettamente unione di business e relax si portano con camicie – da sempre core business – di check o righe in puro formalismo inglese.

Per la donna, una proposta moda senza costrizioni ma comoda e giocata su tailleur pantalone e lunghezze per gonne a pieghe che ruotano in alternanza. E anche per lei questa stagione il tocco è british con il trench da indossare quasi come un abito, che accarezza il corpo, morbido di mattina e più formale la sera. Mentre le righe delle giacche sono quel taglio eccentrico al classico, che Caporiccio dosa con misura ma con azzardo equilibrato.

“70 anni di storia, tradizione e la sua evoluzione, così ha inizio il racconto e realtà sartoriale di Caporiccio. Una storia di lavoro, famiglia. Un credo di eleganza voluto e fondato da Pietro Caporiccio – siamo nel 1950 – e negli anni diventato business sartoriale e faro di riferimento del vestire italiano. Oggi Angelo e Massimiliano Caporiccio, figli di Pietro e owners del marchio – con ruoli aziendali rispettivamente allo stile il primo e alla parte strategia, marketing e sviluppo il secondo – fanno fede ai concetti paterni e l’azienda prosegue saldamente il suo percorso di evoluzione verso nuovi obbiettivi, strategie e mercati. Cresciuti tra casa, bottega, orli, ricami e macchine da cucire, con clienti – tra i quali anche celebrities del mondo del cinema e della televisione – fedeli ad un pronto Made to Measure – oggi i Caporiccio guidano 50 monomarca in Italia con l’obbiettivo di arrivare a quota 100 nel 2020. Uno start up sul maschile poi veicolato negli anni – nel 2007 – anche alla donna prima con il progetto camicia e successivamente con il total look”.

Lo store rivestiti di caldi ambienti accoglienti dove l’arredamento è connubio di materiali naturali, complementi vintage e singolari pezzi di antiquariato.