Carlo Pignatelli Sposa 2022 – Bellezza femminile ed eleganza nel vestire: l’espressione unica di un fascino raccolto nei fasti della Belle époque ed espresso sulle tele del suo pittore, Giovanni Boldini, torna a far sentire il suo spirito nell’ispirazione creativa che guida la collezione di Carlo Pignatelli Sposa 2022.

Carlo Pignatelli Sposa 2022: la collezione, il video

Un sodalizio unico tra pittura e glamour di cui la donna, dalla bellezza fatale firmata dalla maison, si fa interprete privilegiata grazie alla sontuosità dinamica e ai bagliori dei suoi abiti, in un tripudio di tulle, di balze di organza e di chiffon leggero.

Un dipinto in movimento in cui si fondono estro, materia creativa, intuizione e immaginazione riletti da un gusto artigianale contemporaneo, senza eguali che traspare, in primis, dai tessuti, che sono intimamente nobili e preziosi, che vivono di pizzi ricamati e di lavorazioni di fiori tridimensionali dai volumi ridefiniti da asimmetrie contemporanee.

Le forme voluttuose disegnate da Boldini sono tradotte in maniera immaginifica dalle lavorazioni che avvolgono le creazioni della collezione come gli effetti piume di marabù sugli abiti. La nobile interpretazione di uno stile senza tempo si trova nella regalità unica negli abbinamenti con accessori- peplo e nella sensualità trasformista di vestiti pronti a ridurre le loro proporzioni fino a diventare mini.

Un equilibrio unico tra passato e presente.