Case da sogno Italia: l’interior design di Studio Marco Piva per una casa privata a Padova

Case da sogno Italia: Studio Marco Piva ha realizzato l’interior design per una casa privata a Padova, creando un ambiente ricercato.

Case da sogno Italia – Il progetto di Interior Design curato dallo Studio Marco Piva per una casa privata, situata nel cuore di Padova con vista panoramica su tutta la città, enfatizza i volumi esistenti richiamando la storicità dell’architettura liberty del palazzo che la ospita.

Obiettivo del progetto è stato quello di sviluppare una continuità funzionale tra l’architettura e il design degli interni, secondo le richieste del cliente che mirava ad ottenere un ambiente home ricercato ed elegante, contemporaneo ma che al tempo stesso integrasse i caratteri monumentali dell’edificio ad opere d’arte ed arredi preesistenti che voleva mantenere.

Riprendendo le caratteristiche architettoniche, sono stati riproposti alcuni elementi emblematici anche all’interno, come gli imponenti portali che sono stati scanditi con ampie vetrate e doppie altezze, per creare un dialogo osmotico con l’esterno e conferire alla casa un carattere lussuoso e monumentale, perfettamente integrato nel contesto.

Il risultato è una abitazione esclusiva, disegnata completamente ad hoc nei suoi rivestimenti e finiture, caratterizzata da un’attenta progettazione custom in tutti gli ambienti: dall’impiego di materiali pregiati come i marmi, che sono stati accuratamente ridisegnati e reinterpretati sia sulle superfici che a rivestimento, ai metalli utilizzati sia per segnare i percorsi dettati dall’architettura che per evidenziare il contrasto tra i materiali, alle diverse finiture in legno e vetro che combinate al sistema illuminotecnico creano scenografici giochi di luci ed ombre.

Relativamente alla progettazione custom è stata avviata un’importante collaborazione con Lualdi, la quale, oltre ad aver seguito uno studio attento sulle finiture, ha realizzato su misura tutte le porte e le boiserie, oltre al box ascensore. Il sistema divisorio Wall&Door, ad esempio, è stato interamente rivestito in cuoio in modo da integrarsi esteticamente nell’ambiente che il prodotto stesso riesce a modulare.

La ricerca sul colore ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo della progettazione, privilegiando una gamma cromatica molto varia e sofisticata, dove i colori neutri si alternano ad elementi dalle tonalità molto accese come i marmi, evidenziando nei singoli spazi questi giochi di contrasti anche grazie ad una selezione accurata dei complementi d’arredo da parte del cliente, la cui volontà è stata quella di mantenere e preservare alcuni elementi dalla precedente abitazione, che sono poi stati fatti confluire nel design degli interni dello Studio.

Una sfida considerevole, al fine di far confluire il gusto personale del cliente, la forte architettura data ed elementi del passato in un design con un’impronta assolutamente contemporanea, selezionando aziende che hanno saputo interpretare le esigenze della progettazione, realizzando elementi custom di altissima manifattura.

L’abitazione si articola su 4 piani, componendosi di ambienti ampi ed interconnessi. Già dall’ingresso la casa mostra la sua raffinata ricerca del bello, con una scenografia che racchiude in sè comfort, stile ed accoglienza, all’insegna di un lusso che si esprime attraverso i dettagli dei materiali e delle finiture. Delle ampie pannellature in Onice Miele retroilluminato con cornice in metallo circoscrivono l’ambiente, pavimentazioni in marmo con fughe in metallo che ne scandiscono il ritmo, evidenziano i rivestimenti realizzati in pelle con inserti in metallo. Al centro dell’ambiente, un suggestivo box ascensore porta ai piani superiori.

La zona living, posta al piano superiore, è caratterizzata da doppie altezze che ne sottolineano l’importanza, caricandosi di pezzi storici scelti dal cliente che si integrano in modo naturale ed equilibrato con gli elementi contemporanei selezionati dallo Studio Marco Piva e gli arredi preesistenti. Un suggestivo camino a bioetanolo, in marmo, riscalda l’ambiente e dona intimità allo spazio, pensato sia per la famiglia che per gli ospiti. Marmi ricercati, tessuti eleganti e legni cannettati si combinano per dare vita ad un ambiente prestigioso ed esclusivo.

Sullo stesso piano una wine cellar disegnata su misura dona un effetto visivo molto forte, realizzata con un pannello in Onice Miele retroilluminato arricchita da una cornice in metallo Champagne, per creare continuità visiva con l’ingresso al piano inferiore. Sul medesimo livello la zona dining room si presenta pulita ed essenziale, aprendosi con una Show Kitchen a vista in Onice Marrone connessa direttamente alla sala da pranzo, per godere di momenti di convivialità e vivere lo spazio a pieno con tutti i comfort dell’abitare moderno. Sul retro dello spazio è posta anche una cucina industriale, che coniuga estetica a performance elevate.

Al piano superiore la camera padronale è caratterizzata da un’eleganza raffinata, per cui sono stati impiegati diversi materiali, sempre su disegno custom, tra cui tessuti effetto seta nella testata letto, legni e marmi combinati insieme a pavimento che creano una continuità scenografica tra la zona notte e il bagno privato, in cui i marmi dominano tutto l’ambiente. Una scenografica vasca completa la zona notte, circoscrivendo l’area adibita al relax. Ogni bagno della casa è caratterizzato da un tipo di marmo diverso, per cui sono state scelte differenti finiture e complementi sanitari a seconda delle richieste del cliente e dell’effetto desiderato (White Beauty, Patagonia, Invisible Grey).

Oltre alla camera padronale sono presenti altre 3 stanze private, ciascuna caratterizzata da combinazioni diverse di materiali ed ognuna con bagno personale, per accogliere familiari ed ospiti. È inoltre in corso la realizzazione della maestosa e scenografica scala, disegnata custom da SMP, che collegherà i 3 piani tra di loro. L’ultimazione dei lavori è prevista per l’autunno 2021.

All’ultimo piano l’accesso alla terrazza avviene tramite un lucernario in vetro apribile con un sistema a scorrimento molto avanzato tecnologicamente, completamente automatizzato per quanto riguarda apertura e chiusura. Con motore totalmente invisibile, l’innovazione si combina alla magnifica storicità del luogo, aprendo la vista su un panorama da sogno. Per facilitare la vista sulla città, è stato eseguito uno studio al fine di creare un pavimento galleggiante rialzato di circa 50 cm. Infine, una piscina realizzata in mosaico e vetro è attraversata da giochi di luce e riflessi, riprendendo le colorazioni del cielo, in armonia con alcuni dettagli in pietra e gli arredi outdoor selezionati personalmente dal cliente.

credit image by Press Office – photo by Beppe Raso