Chanel collezione Cruise 2018 2019: il lusso della Pausa, tutti i look della sfilata

Chanel sfila a Parigi con la collezione Cruise 2018 2019. Guarda tutti i video e scopri tutti gli abiti su Globe Styles

Più che una tradizione, intraprendere un viaggio per la collezione Cruise di Chanel è un appuntamento molto atteso. È la garanzia di un cambio di scenario, di spiagge, di bellezza e di scoperta di un luogo, un’epoca, un’arte della vita. Quando Gabrielle Chanel presentò una piccola collezione alla fine dell’autunno del 1919, destinata in particolare alle località di villeggiatura e in particolare a Biarritz, non aveva idea di iniziare un vero e proprio nuovo fenomeno nel mondo della moda. Gabrielle Chanel stava lanciando la prima Collezione Cruise di sempre.

Chanel iniziò dunque ad incrementare i capi di questa piccola linea creata tra due stagioni. Rispondendo alle esigenze delle clienti, aggiunse abiti da sera per le vacanze e per le navi da crociera di lusso, quindi molto alla moda per una vita fatta di viaggi speciali. In un momento in cui la moda ha quasi voltato le spalle alle cosiddette collezioni da crociera, Karl Lagerfeld, nel 1983, ha dato nuova vita alle collezioni Cruise e ha quindi trasformato il Cruisewear in una linea che anticipa i giorni più caldi, un guardaroba completamente rinnovato, mai uguale a quello a venire. Una collezione a sé stante, con una propria storia, una propria identità, una propria ispirazione, pronta a nutrire il desiderio e ad illuminare lo sguardo.

Una collezione che incarna il viaggio in tutte le sue forme, reali o immaginarie, e che vuole atterrare in tutto il mondo, come una magnifica cartolina: New York, Los Angeles, Miami, Venezia, Saint-Tropez, Cap d’Antibes, Singapore, Seoul, Cuba e anche la Versailles nel XVIII secolo e Parigi. Sognare, lasciare che l’immaginazione fluttui via su un tweed reinventato o un pizzo diafano.

È stato un viaggio fuori dall’ordinario, Karl Lagerfeld ha invitato i suoi ospiti sotto la navata del Grand Palais trasformata in un terminal per le navi da crociera, la nave La Pausa è attraccata per la durata della sfilata della nuova Cruise Collection 2018 2019. Maestosa con il suo ponte principale e due ponti superiori, attende i passeggeri prima di suonare il corno, sollevare l’ancora e salpare verso un porto del Mediterraneo.

L’atmosfera è rilassata e felice: i viaggiatori indossano già i loro occhiali da sole rotondi, calze bianche e baschi in tweed, cotone o paillettes, pronti a viaggiare comodamente e con stile, proprio come fece Gabrielle Chanel. Le silhouette sono un assaggio delle vacanze: brevi o lunghe, svelano la pelle e un accenno di vita, avvolgono in bianchi luminosi, tonalità pastello sbiancate dal sole, e abbaglianti rosa e blu. Stampe di barche o di squali, motivi ad onda e oblò e ricami scintillanti come il riflesso del sole sull’acqua, sono le caratteristiche estetiche più importanti della collezione. I tweed e i popeline di cotone, gli chiffoni di seta, le crêpes de Chine e georgette, la rete e l’uncinetto, il denim e la pelle, il PVC nobilitato con piume e trecce, tutti definiscono una gradita leggerezza, fluttuante e al contempo calda sotto le tiepide brezze.

I vestiti di tweed sono stretti e ultra-corti, l’iconica giacca, abbottonata con bottoni stampati La Pausa, diventa un blazer a doppio petto e viene indossata da sola o con una gonna a pieghe bianca. Le giacche più grandi nascondono minigonne di tweed sotto di loro. I completi in tweed hanno spalle arrotondate e voluminose e sono indossati su gonne a pieghe. La tuta è adornata con pieghe piatte, accompagnata da una gonna o pantaloni Capri. Gli abiti in tweed o popeline di cotone hanno la vita alta accentuata, top in crêpe de Chine stampato con navi da crociera e rose del vento sono accoppiati con pantaloni fluidi. Cappotti lunghi e leggeri in cotone sono ricamati con fili multicolori, facendo eco alle stelle filanti lanciate sul molo al momento della partenza.

Quando non si ispirano ai tradizionali top da marinaio, le strisce si tuffano verticalmente su bluse e gonne in popeline impreziosite da motivi tondi come gli oblò. Li troviamo su pantaloni larghi abbinati a maglioni decorati con il nome della nave, La Pausa. Pieghe piatte, blazer, tailleur, pantaloni morbidi, pigiami, piccole maglie a righe: i codici della collezione Cruise sono tutti riuniti e infusi con dettagli unici che cambiano tutto: una spalla arrotondata e voluminosa, un orlo abbreviato all’estremo, ricami di paillettes che mescolano sughero, tessuto e PVC perlato, così come i materiali più inaspettati. Il PVC appare quindi su abiti in tweed, legato da piume blu, rosse, rosa e bianche, che donano vita a piccoli abiti.

Cappelli, occhiali da sole rotondi, polsini preziosi, guanti senza dita e cinture di perline, spiccano tra gli accessori insieme alle borse nei colori bianco, blu e rosa: le più grandi sono morbide e avvolte in una corda simile ad una rete, altre hanno cinghie di corda e sono pronte per il mare grazie alla tela cerata stampata. La borsa BOY CHANEL si trasforma in pelle stampata, la borsa GABRIELLE si arricchisce della pelle esotica nei toni del tramonto, mentre la nuova borsa CHANEL 31 è disponibile in pelle argento o come una piccola clutch bicolore. Tra le pochette da sera lustrate, Karl Lagerfeld si diverte a giocare con i cinturini dei salvagenti in cui fluttuano camelie multicolori.

Le serate a cena al tavolo del capitano e le notti fatte per ballare, sono l’occasione perfetta per indossare grandi abiti plissettati in crêpe de Chine o in chiffon stampato, e un lungo tubino abbottonato fino in fondo, con ruches che ricordano lame acquose. Tops e gonne godet in rete nera o blu scuro e bianco rivisitano lo spirito del marinaio, mentre le gonne si allungano anche negli abiti con strisce bianche e nere interamente costruite di paillettes o in tweed maculato. L’abito tubino, che chiude la sfilata, con un’ampia cintura, è completamente paillettato e dipinto a mano con “onde d’amore e il mare”.

La partenza è imminente. La festa viene preparata a bordo per il piacere dei passeggeri e degli amici di CHANEL, tra cui i brand ambassador della Maison: Margot Robbie, Kristen Stewart, Lily-Rose Depp, Gaspard Ulliel, Caroline de Maigret, Clotilde Hesme e Alma Jodorowsky, William Chan e Phoebe Tonkin, Nana Komatsu e Steve McQueen.