Coach corto Words Matter: Spike Lee dirige Michael B. Jordan

Coach presenta il cortometraggio “Words Matter”, una collaborazione tra Spike Lee e Michael B. Jordan. Guardatelo su Globe Styles

Coach corto Words Matter – Coach svela “Words Matter”, cortometraggio diretto da Spike Lee con protagonista il volto globale di Coach, attore e produttore Michael B. Jordan.

Girato nel deserto fuori da Los Angeles lo scorso autunno, il cortometraggio presenta una forte narrativa poetica che racconta dei moderni valori americani di inclusione, ottimismo e coraggio sostenuti da Coach. Il brand si batte ogni giorno per questi valori e il video ne rafforza e sottolinea l’importanza.

Per realizzare il film, Coach ha riunito Lee e Jordan, due talenti unici conosciuti per aver sfidato e ridefinito il panorama del cinema americano. Lavorando insieme per la prima volta, la coppia ha scelto personalmente le parole distintive presenti nel film per difendere un messaggio in cui entrambi credono fermamente.

Il cortometraggio inizia con Michael B. Jordan che attraversa il paesaggio caldo e polveroso del deserto in sella ad una motocicletta. Durante il suo viaggio solitario, scende dalla moto per raccogliere rocce sparse nel deserto imbrattate con parole negative: “odio”, “male”, “intolleranza”, “bugie”. Con le sue stesse mani, sostituisce queste rocce con altre con parole positive – “coraggio”, “verità”, “amore” e “sogni” – lasciando una nuova eredità.

“Collaborare con l’iconico Spike Lee per questo cortometraggio per Coach è stata una fonte d’ispirazione”, ha affermato Jordan. “L’arte di Spike ha diretto il panorama culturale per decenni. Sono orgoglioso del potente messaggio contenuto in questo film e di lavorare con un brand che si preoccupa di diffondere questo tipo di narrativa nel mondo quanto me.”

“Sono onorato di collaborare con colossi nei loro rispettivi campi, Michael B. Jordan e Coach”, ha detto Lee. “È stato davvero un giorno magico lavorare e girare nel deserto. Enjoy.”

Oltre a Spike Lee, che ha diretto e co-sceneggiato il film con i suoi figli Satchel e Jackson Lee, Coach ha lavorato con la stilista Jane How, l’hair stylist Jove Edmond e la truccatrice Carola Gonzalez per dare vita a questo progetto.

Per iniziare una conversazione sul film “Words Matter”, Coach sta arruolando gli amici del brand per creare una serie di video personali. Diretti dai figli di Lee, Jackson e Satchel, la serie di cortometraggi comprende l’artista Whisbe, il giocatore dei Nets Spencer Dinwiddie e Satchel e Jackson Lee, tra gli altri.

I cortometraggi mostreranno punti di vista personali sul perché le parole sono importanti e saranno pubblicati in diverse giornate con l’obiettivo di stimolare un’ampia comunità a pubblicare le proprie testimonianze sul messaggio principale del film.