Costumi da bagno 2020 Kampos: il beachwear sostenibile, la nuova boutique a Porto Cervo

Costumi da bagno 2020 Kampos: il brand ecosostenibile di beachwear e accessori di lusso ha aperto il suo primo monomarca a Porto Cervo.

Costumi da bagno 2020 Kampos – Kampos, brand ecosostenibile di beachwear e accessori di lusso nato con la collezione primavera estate 2020 da un’idea di Alessandro Vergano, ha aperto il suo primo monomarca a Porto Cervo, uno spazio di 40 metri quadrati sulla prestigiosa Promenade du Port.

I capi Kampos sono pensati per celebrare la storia e la bellezza del Mar Mediterraneo, con l’obiettivo di offrire un lusso coscienzioso: tutti i prodotti, infatti, sono realizzati con bottiglie di plastica riciclate, reti da pesca abbandonate nei mari, altri materiali di nylon e tessuti organici.

Ogni singolo dettaglio è stato studiato e progettato per essere sostenibile al 100% e i prodotti sono riciclabili dopo l’uso. La collezione primavera estate 2020 comprende costumi da bagno, camicie, t-shirt, profumi, occhiali da sole, parei e accessori per uomo, donna e bambino.

I prodotti sono realizzati in Econyl, 100% nylon rigenerato, cotone biologico e certificato GOTS (Global Organic Textile Standard) e Newlife, un sistema unico e certificato di filati di poliestere riciclati al 100% da bottiglie di plastica. Anche gli imballaggi sono plastic free.

Per Kampos la sostenibilitĂ  è al centro di ogni singola azione: dalla selezione delle materie prime, allo sviluppo del prodotto, fino al confezionamento e alla distribuzione; l’obiettivo è di sensibilizzare i consumatori sull’effetto che la plastica e le reti da pesca abbandonate nei mari hanno sull’inquinamento globale, offrendo come alternativa soluzioni di lusso sostenibile.

Per rendere ancora piĂą concreto il proprio impegno verso la salvaguardia dei mari, una percentuale delle vendite di Kampos verrĂ  donata a One Ocean Foundation, un’associazione senza scopo di lucro, fondata a Porto Cervo, il cui obiettivo è di accelerare le soluzioni ai problemi dell’inquinamento degli oceani, promuovendo un’economia green sostenibile.

Il nome Kampos è un’abbreviazione della parola greca “hippo kampos”, che significa cavalluccio marino. Nella cultura greca e romana, il cavalluccio marino era considerato sacro per Nettuno e Poseidone, Dei del mare.