Cucina minimal bianca e moderna: rigore lineare con Solid Surface HI-Macs

Cucina minimal bianca e moderna: realizzata in Solid Surface HI-Macs si caratterizza per la geometria pulita e il rigore lineare della sua struttura.

Cucina minimal bianca e moderna: porta il nome di Minimal, la cucina realizzata in Solid Surface HI-Macs all’interno di una villa unifamiliare situata sul Monte Kronio, accanto a una riserva naturale a pochi chilometri dalla città siciliana di Sciacca, in provincia di Agrigento.

Cucina Minimal è minimalismo nella sua forma più autentica grazie alla sua geometria pulita e al rigore lineare della sua struttura. Il design minimal è valorizzato ancora di più dalla scelta di utilizzare, per tutti i componenti, il candore di una finitura total white, una decisione premiata dall’effetto che questa tonalità conferisce alla cucina.

Gli spazi, infatti, acquistano ancora più ampiezza, riflettendo sia la luce naturale che proviene dalla grande finestra centrale e dalle porte finestre laterali, sia ‘smorzando’ spigoli e ombre. La zona cucina si unisce al living formando un unico open space aperto sul paesaggio costiero siciliano.

Per la realizzazione di tutte le superfici a vista, i progettisti dello studio Cottone+Indelicato Architetti, in collaborazione con il Laboratorio Build Design, hanno scelto di affidarsi alle straordinarie caratteristiche della pietra acrilica di ultima generazione HI-Macs. Il montaggio delle strutture della cucina, invece, rapido e preciso, è stato reso possibile dal Sistema6 di Build Design, un sistema brevettato di fresatura e assemblaggio delle parti tramite incastro a scorrimento.

Dal punto di vista estetico, l’impiego di HI-Macs per i vari elementi che compongono la cucina, assicura omogeneità e continuità materica, purezza del colore e levigatezza per una piacevole sensazione al tatto. Mentre sul piano funzionale, questo Solid Surface è la scelta imprescindibile per progetti che pretendono massimi livelli d’igiene.

HI-Macs è, infatti, un materiale non poroso, proprietà che consente un’altissima resistenza a muffe, sporco, virus, batteri, funghi e all’uso intensivo di prodotti chimici come disinfettanti. Inoltre, grazie alla sua superficie liscia e senza giunture è incredibilmente facile da pulire. Le proprietà igieniche della pietra acrilica di ultima generazione sono state certificate da un laboratorio indipendente in conformità agli standard internazionali LGA e NSF.

HI-Macs è inoltre resistente al calore e alle possibili abrasioni o graffi che si possono verificare durante le attività quotidiane in cucina; è privo di emissioni, completamente atossico, possiede una garanzia di durata di 15 anni ed è disponibile in una vasta gamma di tonalità.

Lo spazio di lavoro è continuo e monomaterico, con scolaposate e lavello, entrambi integrati nel top, un’ampia zona dedicata alla preparazione dei cibi, e cottura con piano a induzione. Sul lato sinistro della cucina, è stata inserita una struttura con mensole pensata per riporre le stoviglie. Le tre mensole a diverse altezze mostrano la facilità con cui HI-Macs può essere fresato, realizzando così sulla superficie decori e intarsi.

Sul lato destro del piano, invece, sono state realizzate una serie di mensoline portaspezie o per custodire piccoli oggetti. Dai pensili in alto e in basso, fino al tavolo da pranzo/snack bar, tutto è stato realizzato in HI-Macs dimostrando, ancora una volta, come la pietra acrilica di ultima generazione sia la scelta ideale in cucina.

credit image by Press Office – photo by Gregorio Indelicato