Da Gigione Hamburgheria Braceria: il menu dell’estate 2019, un equilibrio di sapori e consistenze

Il nuovo menu estivo di Da Gigione oscilla tra il rispetto per la storia e la tradizione gastronomica e il futuro del territorio di appartenenza. Scoprite tutto su Globe Styles

Da Gigione Hamburgheria Braceria – Oggi lo street food sta prendendo una direzione focalizzata molto sulla tradizione da riscoprire, reinventare e puntando tutto sulla qualità di una proposta sempre più ricercata. Per tutti questi motivi il mondo del cibo da strada è sempre più soggetto a molteplici attenzioni da parte di un pubblico di esperti gourmet, sempre più esigente.

Ed è proprio da qua che nascono l’idea e il progetto di Da Gigione, a Pomigliano D’Arco (NA): l’intrecciarsi della tradizione americana di uno dei piatti simbolo dello street food, l’hamburger, con la radicata e profonda tradizione nella scelta e macellazione delle più selezionate carni italiane certificate a filiera chiusa e controllata.

Una proposta innovativa, diversa che punta sulla massima qualità degli ingredienti, per un’offerta di prodotto tradizionale ma completamente rivista, che offre un piatto che va oltre la concezione in sé dell’hamburger. Ed è proprio questa la grande novità, che dà la possibilità a Da Gigione di poter presentare un concetto di street food evoluto, che permetta ai suoi clienti di immergersi completamente in un viaggio gastronomico nei sapori della tradizione presentati in chiave moderna, dove il panino diventa un vero e proprio piatto da portata trasformandosi in una visione assolutamente nuova e personalizzata dell’hamburger.

La storia della famiglia Cariulo e la loro forte dedizione al settore della macellazione si tramandano da cinque generazioni. Oggi, Luigi Cariulo detto appunto Gigione, seleziona personalmente i capi di bestiame, li segue nella crescita ed è presente al momento della macellazione.

Questa radicata tradizione ha rappresentato e rappresenta un punto di forza fondamentale nello sviluppo e nell’evoluzione di quella che è la loro nuova sfida: il locale di Via Roma 307, “Da Gigione Hamburgeria & Braceria”.

La nuova Hamburgheria & Braceria è la dimostrazione di come il coltivare una passione per un antico mestiere, quello del macellaio appunto, possa dar vita a un progetto del tutto innovativo che riesce a declinare e proporre con una nuova luce, quello che è da sempre uno dei piatti street food per eccellenza: l’hamburger.

L’intrecciarsi di un passato solido, con un presente concreto, proiettati insieme a un futuro in continua crescita, permette una riflessione del tutto nuova e visionaria sul tema hamburger, inteso come piatto che, diventa una proposta gastronomica che va al di là del semplice panino.

Il menu di Da Gigione oscilla tra il rispetto per la storia e la tradizione gastronomica e il futuro del territorio di appartenenza. Per l’estate 2019 la carta rappresenta una naturale evoluzione dei piatti, dovuta al rispetto della stagionalità del territorio campano, così come alla scelta di accogliere influenze e contaminazioni che vengono dal mare come dalla zona vulcanica del Vesuvio: il panino non è un mero agglomerato di ingredienti, ma un piatto da curare e preparare, con una particolare attenzione agli abbinamenti e alle diverse tecniche di preparazione che raggiungono un equilibrio di sapori e consistenze.

Per prima in Campania, la famiglia Cariulo ha introdotto il concetto di “panino on top”, termine che deriva dall’arte dalla mixology e che consiste in una innovativa presentazione dell’hamburger: il panino viene tagliato verticalmente e non orizzontalmente, e impiattato con l’interno rivolto verso l’alto, così le due metà vengono poi composte aggiungendo ingredienti, come se fossero dei veri e propri piatti, permettendo di lavorare su ogni singolo morso e sul dosaggio degli ingredienti in funzione dell’estetica ma, soprattutto, dell’equilibrio gustativo.

In questo menù, tra le proposte di “panini on top”, che si dividono tra hamburger ispirati al mondo del mare, della frutta, o della pasta si trova, ad esempio, “Carbonara”, con pane ai semi di sesamo, hamburger 100% razza bovina, marchigiana IGP da 220gr e lamelle di guanciale prodotto dalla Macelleria Da Gigione, sul top l’aggiunta di zabaione salato da uovo marinato in pecorino e grasso di guanciale, salsa di Pecorino Romano D.O.P. e Parmigiano Reggiano “scorzanera” 26 mesi, salsa al pepe, guanciale croccante, foglie di carciofo fritte e germogli.

Altro panino, stavolta ispirato ai profumi marini, è “Ostrica e Pollo”, in cui una ciabatta croccante accoglie un pollo ruspante cotto a bassa temperatura con salsa al limone, il tutto arricchito da un ‘top’ di ostrica strapazzata, kiwi, aria di birra e germogli.

Ferma e stabile, non può mancare inoltre, la sezione “crea il tuo panino ideale”, che permette ai clienti di scegliere, tra varie proposte, come comporre il loro piatto (partendo da un hamburger di chianina, di pollo o veggy) con un range di ingredienti di altissima qualità tra formaggi, salumi, salse e verdure di stagione.

A completare l’offerta, accanto ai panini, si trovano stuzzicherie fritte, tra le quali radici fritte e katsuboshi, un antipasto composto da topinambur e rafano fritti, serviti con maionese piccante e lamelle di tonnetto essiccato; la contaminazione, la ricerca e le suggestioni non si fermano agli hamburger, ma continuano anche nei tradizionali fritti napoletani in proposte mai scontate.

E ancora, proposte di piatti di carne che, partendo dalla materia prima scelta direttamente nella macelleria di via Passariello 65, incuriosiscono e ingolosiscono il cliente con accostamenti inconsueti e innovativi. Un esempio? La guancia di vitello “12 ore” servita con pureè di patate affumicato, funghi shiitake e verdure di stagione. Accanto a queste, anche le proposte più tradizionali, come la costata o il filetto di vitellone bianco di razza Marchigiana o Chianina IGP, per gli amanti della carne di qualità nella sua succulenta semplicità.

Per concludere in dolcezza, Da Gigione svolge un’importante la ricerca nella selezione dei dessert, nata dall’esigenza di trovare dolcezze dal gusto leggero, più facilmente abbinabili alle proposte in menu. Da qui la collaborazione con l’Antica Pasticceria Antignani di Pomigliano d’Arco, che cura la selezione del locale, proponendo, secondo la disponibilità giornaliera, dolci ricercati e dalle diverse sfaccettature, con lo scopo di proporre al cliente qualcosa a cui non è abituato e rieducarlo a gusti meno scontati.

Una particolare attenzione è rivolta poi alla proposta beverage, che accompagna panini e piatti del menu di Da Gigione con una carta molto ricca, ben assortita e sempre in evoluzione. Un’amplissima scelta di vini, principalmente rossi e bianchi di struttura, con oltre cinquecento etichette, il cui elenco, digitalizzato e consultabile dai clienti attraverso i tablet, è presente anche su Enoweb; otto di questi vini, a rotazione, sono disponibili al calice grazie al sistema Enomatic che permette di mantenere inalterate le qualità organolettiche del vino una volta aperta la bottiglia, presente in entrambi i punti vendita.

Vasta scelta anche per le birre artigianali, con oltre duecento etichette sia italiane che straniere e dieci birre alla spina a rotazione stagionale. Disponibile anche una cocktail list messa a punto dal barman Nino Siciliano, che comprende una selezione di drink adatti ai diversi momenti della food experience: da sorseggiare come aperitivo, da abbinare ai piatti o ai panini in menu o da concedersi a fine degustazione.

credit image by Press Office – photo by Alessandra Farinelli & Alberto Blasetti