Diesel campagna autunno inverno 2018 2019: la Hate Couture con Nicki Minaj

Diesel lancia la nuova campagna autunno inverno 2018 2019 e una collezione unica creata per togliere potere agli haters con protagonisti la pop star Nicki Minaj, il rapper statunitense Gucci Mane, gli attori Bella Thorne e Tommy Dorfman. Scopri tutto su Globe Styles

Diesel lancia la nuova campagna autunno inverno 2018 2019 e una collezione unica creata per togliere potere agli haters con protagonisti la pop star Nicki Minaj, il rapper statunitense Gucci Mane, gli attori Bella Thorne e Tommy Dorfman.

Siamo tutti stati vittime della negatività e delle critiche sui social media. Qualunque cosa facciate online, c’è sempre qualcuno pronto a criticare. E quando veniamo colpiti da odio ingiustificato, la maggior parte di noi fa un passo indietro. Ma nascondersi e starci male non sarà d’aiuto a nessuno.

La verità è che più esponete l’odio che ricevete trattandolo con ironia ed irriverenza, meno potere ha di farvi male. E’ il motivo per cui stiamo lanciando Hate Couture. Una collezione unica creata per fare proprio questo: togliere potere agli haters.

Da dove iniziare se non da quello che viviamo ogni giorno? Abbiamo preso un po’ dell’odio che Diesel ha ricevuto in quanto brand, come “Diesel è morta” e “Diesel non è più cool”, mettendolo in mostra con orgoglio e facendone dei pezzi unici.

Poi, visto che nessuno riceve più odio delle celebrities e delle personalità che seguiamo sui social media, diamo il via con un gruppo di noti influencers. Un cast collettivo di controverse celebrities a livello mondiale, tra cui Nicki Minaj, Gucci Mane, Bella Thorne, Bria Vinaite, Tommy Dorfman, Miles Heizer, Yovanna Ventura, Barbie Ferreira, Yoo Ah-In e Jonathan Bellini, per aiutarci a far arrivare un messaggio importante: “the more hate you wear the less you care.” (“piú odio indossi, meno te ne interessi”).

Hanno scelto i peggiori commenti che abbiano mai ricevuto, e noi abbiamo creato capi Hate Couture esclusivi per ognuno di loro. Nicki Minaj è stata soprannominata “The Bad Guy”, a Gucci Mane è stato detto “Fuck you, Imposter”. Bella Thorne è stata chiamata “Slut”. E Tommy Dorfman, uno dei giovani protagonisti della serie Tredici, è stato insultato con “Faggot”. Tutti questi commenti sono ora capi in edizione limitata della collezione Hate Couture, disponibile in selezionati negozi Diesel e su diesel.com.

Questo nuovo capitolo della narrazione per la storia di Diesel inizia e vive dove l’odio nasce online – sui social media – con una serie di contenuti video creati su misura per ognuno dei membri del nostro cast. Possiamo vedere le celebrity ballare e celebrare ironicamente l’odio che hanno ricevuto, aiutando il mondo ad esperire in prima persona il messaggio della campagna, the more hate you wear, the less you care.

Facciamo tutto questo per incitare ognuno là fuori a creare il proprio capo Hate Couture, del tutto unico. In mercati chiave nel mondo, a partire dal 6 ottobre, permetteremo ai nostri clienti di personalizzare questa nuova collezione, creando ed indossando i peggiori commenti che abbiano mai ricevuto. E con i proventi della vendita dei capi Hate Couture, Diesel farà una donazione a sostegno di un programma di beneficenza contro il bullismo ed il cyberbullismo.