Diesel The Capsule 2018: il nuovo e “scomodo” prototipo di stanza riunioni

Diesel presenta The Capsule, un nuovo e scomodo prototipo di stanza riunioni, ideato per mantenere i tempi d’incontro e di conferenza al minimo assoluto. Guarda il video su Globe Styles

Diesel annuncia il debutto di “The Capsule”, un nuovo (e volutamente scomodo) prototipo di stanza riunioni, ideato per mantenere i tempi d’incontro e di conferenza al minimo assoluto. L’idea – data dalla statistica per cui la media degli impiegati passa circa 9000 ore in riunioni nell’arco della propria carriera, di cui il 50% del tempo viene sprecato, secondo The Guardian – è stata infine tradotta in azione dall’etica e dall’esperienza del fondatore di Diesel, Renzo Rosso: “Le migliori decisioni che abbia mai preso sono state rapide.”

In anteprima al Wired Next Fest di Milano, questa stanza sperimentale non è fatta per promuovere la norma, ma piuttosto per accelerare le discussioni e i processi decisionali, che molto spesso si protraggono inutilmente durante gli incontri.

Quindici minuti è il tempo massimo (c’è un timer con conto alla rovescia); lo spazio, semplice e angusto, forza il gruppo ad arrivare dritto al punto. Il risultato finale? Più libertà; quando le decisioni vengono prese rapidamente, c’è più tempo per godersi la vita. Questo è uno dei vantaggi, in definitiva, di chi lavora per Diesel – l’azienda prosegue con il suo atteggiamento progressista verso un giusto equilibrio tra lavoro e vita. E’ qui che è nato il mantra “For Successful Living”.