Dior Donna campagna primavera estate 2021: il potere della pittura e l’arte del chiaroscuro di Caravaggio

Dior Donna campagna primavera estate 2021: il potere della pittura con le immagini che richiamano all’arte del chiaroscuro di Caravaggio.

Dior Donna campagna primavera estate 2021 – Presentati in una serie di sorprendenti fotografie, i look prêt-à-porter della collezione primavera estate 2021 di Maria Grazia Chiuri nascondono un minuzioso lavoro di riflessione sulle origini della moda e sull’importanza del taglio degli abiti.

Dior Donna campagna primavera estate 2021: il video

In omaggio all’eccellenza dell’artigianalità e della creatività in tutte le sue forme, dai saggi femministi di Virginia Woolf ai collage engagé di Lucia Marcucci che hanno fatto da meravigliosa cornice alla sfilata, la collezione prende vita attraverso una campagna che mette in risalto lo straordinario potere della pittura.

Con un evidente richiamo all’arte del chiaroscuro di Caravaggio, i modelli immortalati nelle foto appaiono circondati da una misteriosa aura di sacralità, come se fossero le icone di un dipinto, esaltate attraverso luminose sfumature di blu, rosso e oro.

Le immagini della fotografa Elina Kechicheva celebrano gli emblematici simboli della Maison, reinterpretati in un nuovo linguaggio composto da pregiati ricami di motivi Paisley e illustrazioni di fiori che sbocciano su abiti e pantaloni, nonché sull’inconfondibile borsa Dior Book Tote.

Morbide e leggere, le creazioni si colorano dell’intenso blu del denim, mentre la nuova camicia, ispirata al tradizionale design da uomo, si abbina al classico paltò Dior e all’irresistibile borsa Dior Caro, dando libero sfogo a movimenti graziosi ed eleganti. Composizioni dal fascino spettacolare che mostrano e mettono in risalto le infinite possibilità dell’arte dell’alta moda.

credit image by Press Office – photo by Elina Kechicheva for Dior