Eicma 2016 mostra Milano: Motoparade, 12 motosilhouette trasformate in opere d’arte

In occasione di Eicma 2016, Motomorphosis presenta la mostra “Motoparade”, 12 motosilhouette, trasformate in opere d’arte che saranno esposte a La Triennale di Milano

Eicma 2016 mostra Milano – Durante Eicma 2016 le moto si trasformano in arte e invadono La Triennale di Milano per sensibilizzare tutti sul tema dell’educazione stradale. Il 9 novembre le 12 moto d’autore diventeranno oggetto di un’asta benefica grazie a Sotheby’s.

Motomorphosis è un’Associazione senza scopo di lucro che dal 2009 si impegna a divulgare il tema dell’educazione stradale su tutto il territorio nazionale ed internazionale. All’interno di questo progetto prende vita Motoparade: 12 motosilhouette trasformate in opere d’arte che saranno esposte sia nel piazzale antistante La Triennale di Milano che nell’Atrio all’interno.

Le 12 motosilhouette disegnate in esclusiva per Motomorphosis da Pino Spagnolo sono diventate l’insolito supporto per la creatività di famosi artisti contemporanei quali: Armona e Michelangelo Pistoletto, Willow, Tom Porta, Domenico Marranchino, Domenico Pellegrino, Omar Hassan, Felipe Cardena, Ugo Nespolo, Rutger (RUDY) Van Der Welde e Max Papeschi. Altre due motosilhouette sono invece state personalizzate da due giovani emergenti nel mondo dell’arte, Simone Parise e Lorenzo Gnata. Ognuno di loro ha utilizzato tecniche e stili diversi, ma tutte le opere diventano così portavoce del bon ton stradale e del senso civico.

Il 9 novembre, nella cornice di una speciale serata di gala, nelle sale della Triennale di Milano le 12 moto saranno oggetto di un’asta benefica realizzata con il supporto di Sotheby’s. Il ricavato sarà donato a diverse realtà: Cittadellarte-Fondazione Pistoletto Onlus; Fondazione Italiana per le 2 Ruote; AMI Onlus e infine StarTeam sosterrà i bambini abbandonati.