Ermenegildo Zegna flagship store Parigi: la nuova boutique in Avenue George V

Zegna amplia la propria presenza in Francia con un nuovo flagship store situato al numero 39 di Avenue George V, nell’8° arrondissement. Scoprite tutto su Globe Styles

Ermenegildo Zegna flagship store Parigi – In occasione del 40°anniversario della sua prima boutique al mondo aperta a Parigi nel 1980, Ermenegildo Zegna amplia la propria presenza in Francia con un nuovo Flagship Store situato al numero 39 di Avenue George V, nell’8° arrondissement.

La boutique si estende su 500 metri quadrati divisi su due piani dove gli spazi sono arricchiti da pavimenti in pietra di Vals con tonalità naturali e dettagli in legno, tra cui il mogano sbiancato che contribuisce a creare un’atmosfera intima e confortevole.

Il viaggio inizia al piano terra in un ampio spazio che espone la collezione Ermenegildo Zegna con le capsule Modern Tailoring e Luxury Leisurewear, gli accessori in pelle e la collezione Ermenegildo Zegna XXX che comprende una selezione di capi unici parte del progetto #USETHEEXISTING dove materiali pre e post-esistenti vengono rilavorati al fine di ridurre gli sprechi prodotti dall’industria della moda.

Il primo piano ospita le collezioni Z Zegna, Sartoria e una sala dedicata al Su Misura dove i clienti possono personalizzare i loro capi attraverso un’esperienza esclusiva in uno spazio intimo.

Il Flagship Store include anche il primo Atelier Bespoke Zegna al di fuori della location originale a Milano, concepito come un tradizionale atelier sartoriale. Ispirato alla bottega di un sarto, per tutelare la privacy l’Atelier ha un ingresso separato al numero 1 di Rue Christophe Colomb. Questo spazio offre l’opportunità di assaporare l’esperienza bespoke più esclusiva al mondo grazie al Master Tailor Zegna.

La boutique parigina è completata da un’attenta selezione di elementi di design tra cui impareggiabili pezzi di arredamento contemporanei come le chaise longue Digamma di Ignazio Gardella (1957), le poltrone Cassina, una serie di sedie Campanino 900 disegnate dai Fratelli Levaggi e un tappeto Altai (2020) il cui design si ispira a Gio Ponti. Una coppia di poltrone Gio Ponti (1964) e un tavolino da cocktail di Fernand Dresse (1968) arricchiscono ulteriormente gli interni della boutique.