Fabiana Filippi campagna autunno inverno 2019: composizioni fotografiche essenziali

Fabiana Filippi svela la nuova campagna pubblicitaria per l’autunno inverno 2019 2020. Guardate i video e tutte le immagini su Globe Styles

Fabiana Filippi campagna autunno inverno 2019 – Per la sua nuova campagna pubblicitaria autunno inverno 2019 2020 Fabiana Filippi ha selezionato un team internazionale di prestigio. Musa della collezione è la top model Giedre Dukauskaite, immortalata dal fotografo Karim Sadli. Insieme danno vita a un refrain visivo che esprime, con sussurrata eleganza, il savoir faire e l’estetica contemporanea di Fabiana Filippi.

Composizioni fotografiche essenziali e raffinate per enfatizzare le preziose e ricercate texture dei capi, tra disinvolta eleganza e contemporanea sartorialità.

Per la sua nuova collezione autunno inverno 2019 2020 Fabiana Filippi immagina un paesaggio metropolitano cinematografico e iperrealista, dagli echi 80’s. Una città alle prime ore della sera, le luci intermittenti dei semafori sospesi sulle avenue, il color ardesia dell’asfalto luccicante.

Le insegne dei negozi riflettono il loro neon languido sulla strada e sui parabrezza delle auto. A bordo della sua vettura, una donna attraversa la metropoli mentre il crepuscolo confonde la linea dello skyline e i confini tra le cose. In questa dimensione immaginifica Fabiana Filippi traccia un guardaroba in equilibrio tra proporzioni fluide, eleganza destrutturata e moderna sartorialità.

Gli outfits si muovono attraverso sofisticati effetti layering, spezzando i volumi, arricchendo le materie nobili di dettagli laminati e fabrics tecniche. Reinterpretando il guardaroba maschile con linguaggio sensuale, attraverso nuovi tailleur in tweed o setoso corduroy, giacche in flanelle impalpabili, smoking luminosi dalle shape morbide. Immaginando una colonna sonora dal ritmo pulsante per gli abiti iper femminili.

La collezione invita a esplorare le sempre preziose e tangibili texture. I morbidi mohair, il luccicante velluto devorè, l’angora, ma anche le sensuali organze con inserti in paillettes, i pizzi chantilly, gli abiti in tulle o cady con inserti seta plissé soleil.

Sotto i capi spalla – cappe in macro bouclé, nuovi reversibili in shearling, piumini termosfera ultralight o cappotti in lana effetto pelliccia – emergono maglie over dai soffici filati lamé platino, dinamici fil coupé, patchwork dal touch tridimensionale in mohair, cashmere e angora. Un completo in lucido cotone cinzato dall’effetto leather ci proietta in una dimensione metropolitana tra chiaroscuri noir e neon avveniristici.

La palette spazia tra i toni naturali del grigio, del roccia, del caramello, elettrizzando i capi con bagliori giallo fluo, accelerando il battito con decisi color block fucsia, ametista, blu, rilassandoli con i delicati e suadenti avorio, giada, blush. Gli accurati accessori, tra cui spicca una iconica e morbidissima tracolla reversibile, completano una stagione dal tailoring versatile, pensato per essere ridefinito ogni giorno con registro personale.