FancyToast Milano: la California su una fetta di pane

Dopo il piccolo locale di Moscova e una stagione estiva passata a Formentera con un temporary store, FancyToast si evolve ed apre un nuovo ristorante in Via Vittor Pisani. Scopri tutte le novità qui su Globe Styles

Apre oggi a Milano – Via Vittor Pisani 13 – un FancyToast tutto nuovo, con il gusto e la qualità di sempre. In un ambiente rilassato dalle brillanti luci rosa che emanano solamente “good vibes” ritroviamo l’atmosfera ed i gusti di San Francisco in una fetta di pane spessa un pollice, 2,5 cm, farcita con accostamenti appetitosi, colorati e stravaganti. Ogni morso grida West Coast!

Il Toast rimane re della casa anche nel nuovo locale, ma viene affiancato da una ricca corte di dolci e caffetteria, per assaggiare le prelibatezze californiane in ogni momento della giornata. Spazio dunque a pancakes, dolci o salati, spremute, yogurt greco e tacos. Nel nuovo ristorante, infatti, non manca certo lo spazio, 250 mq situati a metà strada tra la stazione Centrale e Piazza della Repubblica, con 80 posti a sedere su due piani in un’atmosfera calda e accogliente, resa possibile dal caratteristico design che alterna pattern, neon e inconfondibili richiami alla California. Compaiono una spaziosa cucina a vista, una sala studiata per appuntamenti di lavoro o riunioni e una nuova caffetteria attrezzata per proporre diverse tecniche di estrazione del caffè.

Tra le novità segnaliamo otto toast, ordinabili anche come tacos, omaggio alla cultura gastronomica californiana e alla sua multietnicità. I nostri preferiti sono il Pastrami Toast – pastrami di manzo, insalata riccia, datterini confit, cetriolini sott’aceto, mais tostato e fiori eduli, servito con maionese alle senape – il Mangambero Toast – mango a cubetti, tartare di gamberi, spuma di formaggio fresco al curry, germogli di barbabietola, sesamo nero e menta, servito con maionese agli agrumi – e il Pacific Toast, con hummus di ceci, battuto di gamberi, rucola, lime grattugiato, fiori eduli e bacche di goji, servito con crème fraîche al prezzemolo.

Per scoprire gli altri gusti non vi resta che andare e sperimentare di persona. Accanto ai toast, infatti, compaiono anche le bowl, grandi insalate miste in ciotola e durante l’aperitivo si possono degustare originali birre statunitensi o cocktail, dai grandi classici ai caratteristici Blue Hawaii, Sunny Day Gin o Vanilla Bay Breeze. Una chicca da non dimenticare è il brunch della domenica, dalle 11 alle 15: il tradizionale Original Brunch, per i più golosi o l’Easy-Peasy Brunch.