Fazzini collezione primavera estate 2021: il nuovo lifestyle che celebra il verde e la natura

Fazzini collezione primavera estate 2021: la natura diventa il punto di riferimento di un nuovo lifestyle in cui germoglia il bisogno di verde.

Fazzini collezione primavera estate 2021 – È un’onda verde quella che accompagna le nuove collezioni e che porta negli ambienti della casa una rinnovata consapevolezza, in cui stile, qualità dei materiali, manifattura d’eccellenza e valori ecosostenibili sono protagonisti. La natura diventa il punto di riferimento di un nuovo lifestyle in cui germoglia il bisogno di verde, inteso anche come colore: nelle sue molte sfumature rassicuranti, allegre e vitali, si abbina alle fibre più nobili che originano proprio dalla materia delle piante.

Fazzini indaga i molti contenuti di questa nuova eco-estetica e interpreta le riflessioni dell’autorevole trend setter Lidewij Edelkoort. Le piante tornano a ricoprire un ruolo prioritario nell’equilibrio del Pianeta e diventano messaggere di un cambiamento cromatico che si esprime in una nuova e ampissima tavolozza: il verde, dal clorofilla al salvia, si declina fino ai neutri per dare ai tessuti delicate sfumature naturali che arricchiscono di ulteriori significati la connessione con la natura, regalano un tocco di romanticismo sobrio e contemporaneo, rievocano i tempi in cui si utilizzavano le erbe per tingere le tele destinate all’arredamento e all’abbigliamento.

Cotone, lino e seta, selezionati nelle qualità più eccellenti, si intrecciano per dar vita a emozionati giochi di contrasti, tono su tono. Superfici opache e dettagli lucidi, texture extra-morbide e sensazioni ruvide si avvicendano in questa nuova spiritualità dell’abitare in cui trionfa il piacere tattile.

I colori morbidi e pittorici tipici dei giardini italiani, ma anche quelli prediletti dai preraffaelliti, oppure le tonalità dense e umide della natura esotica riaccendono le emozioni più profonde e accompagnano gli individui in un’esperienza olistica della bellezza. La tridimensionalità delle superfici è ottenuta con prestigiose lavorazioni jacquard che rendono omaggio alla più raffinata tradizione tessile, le stampe riprendono il concetto di trama e ordito per valorizzare l’antica manifattura italiana di cui Fazzini è orgoglioso interprete, le fioriture si intrecciano alle texture geometriche d’ispirazione vintage. Le proposte della nuova collezione si mescolano fra di loro in libere composizioni, in cui i verdi, il giallo, l’arancio e i neutri, ma anche i rosa, dal cipria al ciclamino, oppure i blu diventano il filo conduttore di questa nuova Art Eco.

Fazzini collezione primavera estate 2021: classici preziosi

Lino e seta si incontrano per dar vita alle eleganti disegnature tono su tono realizzate a jacquard che nella collezione Adelaide interpretano un grande classico della tradizione tessile, il damasco. Indagano gli stilemi del periodo Déco, invece, le elegantissime proposte Otone.

Riprende l’effetto tridimensionale del disegno, ottenuto in fase di tessitura, ed enfatizzato da una raffinatissima scala monocromatica la linea Foliage. In questo caso, il riferimento è alle incisioni ottocentesche che hanno per protagonista la natura. La combinazione della mano secca del lino con la morbidezza del cotone si ripete nella proposta Couture, abbinabili a Foliage in un elegantissimo mix&match fra le forme seducenti delle foglie e l’intramontabile rigore delle maxi righe.

In Couture, la texture appena movimentata grazie all’utilizzo di fibre diverse per la trama e l’ordito si rivela nelle fasce di colore in gradazione, proposte nei toni del brown o in quelli del verde. Le pregiate lavorazioni tipiche degli anni Trenta regalano un motivo astratto alla collezione Galuchat. Il raso sovrastampato in una tonalità naturale oppure in blu ricorda la ricercata texture della pelle di squalo ed è rifinito da un’importante balza in tinta unita.

Questa proposta può essere completata da un continuativo Fazzini che viene rieditato su una base di nobile raso nei colori di stagione: Kubric, in cui il tema della tinta unita conosce una nuova contemporaneità. Nella tonalità rosa dolce e in quella naturale, Galuchat e Kubric si accostano a Kimono che rievocano il fascino del Giappone con i suoi ciliegi in fiore.

Fazzini collezione primavera estate 2021: geometrie & natura

Dalla moda alla casa, le geometrie all over mescolano il linguaggio contemporaneo con il fascino vintage in una esperienza di design totalizzate. Le opere di Victor Vasarely e i rimandi all’arte cinetica hanno ispirato la collezione Twiggy: presentata anche per il letto singolo e a una piazza e mezza, si sceglie nelle fresche tonalità degli azzurri e in quelle calde dei rosa combinati al sabbia.

Decisamente fashion è il motivo Tennis che in verde o nei blu veste la camera da letto padronale, ma anche quella dei ragazzi. Proposte in versione micro, le geometrie ripetute all’infinito diventano colore e riempiono come campiture texturizzate il maxi disegno a tema foglie della linea Textures: lenzuola, copripiumino reversibile e quilt sono presentati nella versione naturale abbinata al grigio e al cammello oppure nella variante vitaminica che indaga le molte tonalità del verde.

Mondi, culture e linguaggi si incontrano in Crazy Horse che rende omaggio al leggendario nativo americano a capo della tribù Oglala Lakota. Il fascino ancestrale di questo popolo è espresso nel disegno vagamente etnico che riprende le classiche piume dei copricapi indiani: queste sono stampate una accanto all’altra in bellissime sovrapposizioni che danno vita a una composizione decisamente dinamica, resa materica dall’accostamento di segni, tratteggi e microdisegni, di cui uno diventa la texture geometrica di Sqaw. Il tratto in bianco opaco crea un contrasto nitido con il cognac, il blu oppure il verde e rende tridimensionale il plumage.

Fazzini collezione primavera estate 2021: un’esplosione naturale

Il fascino dei fiori esotici reinterpretato con un disegno decisamente europeo esplode nella collezione Hibiscus. Petali e foglie si compongono in spontanei bouquet che disegnano con i verdi intensi, i rosa delicati e i seducenti fucsia la purezza del bianco delle lenzuola, del copripiumino e del copriletto.

Più delicato, ma altrettanto vitale è il disegno della linea Joy: un inno alla stagione più emozionante dell’anno interpretato da un tripudio di narcisi, papaveri e fiori di campo. L’intensità del giallo sole e dei verdi clorofilla si stemperano in delicate tonalità pastello. La vita in campagna che da sempre accompagna l’immaginario Fazzini torna anche nelle proposte Cricket che tra fiori, foglie e fili d’erba svelano, qua e là, la sagoma di un grillo. Proposto nei toni del blu o in quelli del verde e giallo brillante, il disegno che richiama la tecnica dell’acquerello sembra animarsi nel frinire serale dei grilli. Lenzuola, copripiumino, lenzuolo copriletto e quilt della collezione Cricket si completano in un creativo abbinamento con le geometrie delle proposte Tennis.

Fazzini collezione primavera estate 2021: new romantic

La natura discreta che disegna i giardini delle dimore della campagna lombarda o delle ville sul lago è protagonista della collezione Allure: un motivo floreale porta il fascino dell’acquerello su tutta la superficie delle lenzuola, del copripiumino e del quilt, creando una meravigliosa e delicata composizione che si può combinare in un eccentrico gioco di contrasti alle geometrie di Twiggy.

L’ortensia con le sue fioriture a grappolo perfettamente sferiche e i colori intensi dei suoi petali, che celano un mondo di magie e di significati simbolici, si svelano nella linea Ortensie. Giocata sull’alternanza di disegni ampi e piccoli, la collezione porta in camera da letto una straordinaria dolcezza. Con lo stesso spirito poetico sono nate le proposte di Spring: la semplicità di un lenzuolo bianco o rosa baby è impreziosita dalle micro roselline ricamate a rilievo sulla balza.

Fazzini collezione primavera estate 2021: le tinte unite

Preziose e curate in ogni dettaglio, con microtexture o cordoncini portano un minimalismo sobrio ed elegante in camera da letto, ma sono anche pensate come irrinunciabili passepartout per alleggerire e rinnovare le fantasie. Il lino è protagonista della collezione Soffio e Soffio Color che interpretato con colori intensi e decisi, regala alla camera da letto un tocco di design. Fanno parte della linea anche i cuscinetti decorativi a tre fasce che si abbinato per tonalità a molte delle nuove proposte di stagione.

Ritorna anche Plein ripensata nell’energia dei colori vitaminici per rispondere a uno stile più giovane. Al fascino delle università americane e allo stile preppy tanto amato dai Kennedy sono dedicate le collezioni Cambridge, Harvard e Stanford: le proposte reinterpretano il tema della tinta unita in un falso unito tinto in filo che ricorda le lavorazioni ritorte dei tessuti casual-chic utilizzati per le camicie button-down. La quadrettatura leggera al tatto regala un’elegante dinamicità al letto.

Fazzini collezione primavera estate 2021: copriletto

Completano la camera i copriletto Felci e Papiro i cui nomi rivelano l’ispirazione delle lavorazioni che disegnano con eleganti nervature la superficie del letto. I motivi ampi creano un bel movimento tono su tono. I colori di stagione sono declinati su queste due nuove collezioni e ampliano quelle continuative: May, Plissé e Nettare.