Ferragamo campagna autunno inverno 2020: Perspectives con Mariacarla Boscono, Malick Bodian e Luca Lemaire

Ferragamo campagna autunno inverno 2020: protagonisti gli still life della collezione e i ritratti di Mariacarla Boscono, Malick Bodian e Luca Lemaire.

Quello che vedi, e come lo vedi, dipende dal punto di osservazione. Ma l’impressione che ne deriva è molto più di una relazione tra soggetto e oggetto. Per la collezione autunno inverno 2020 2021, Salvatore Ferragamo propone una campagna che invita lo sguardo alla ricerca di un nuovo punto di vista.

Ferragamo campagna autunno inverno 2020: il backstage

In uno studio londinese, il Direttore Creativo Paul Andrew ha realizzato un portfolio di immagini che riflette la profondità e la ricchezza delle calzature, del prêt-à-porter e degli accessori della stagione.

Gli still-life degli accessori, posizionati accanto a immagini total look, sono stati scattati con imposizioni simmetriche sfocate in primo piano, per costringere l’occhio a rintracciare il soggetto. I ritratti di Mariacarla Boscono, Malick Bodian e Luca Lemaire partecipano a un gioco ben costruito tra primo piano e background, dove le ombre e le forme diventano protagoniste assolute dell’immagine.

Negli scatti, sia primi piani che figura intera, all’interno dei quali il rapporto tra primo piano e sfondo è completamente ribaltato, si rispecchiano la precisione e l’ampiezza della collezione: il risultato è una galleria di immagini magnetiche che incarnano il know-how e l’estetica di Salvatore Ferragamo.

“Volevo creare una campagna raffinata e colorata che invitasse lo spettatore ad ammirare le lavorazioni e la bellezza intrinseca dei singoli prodotti, ma anche ad apprezzare l’impatto generato dai total look” dichiara Paul Andrew. “È una campagna basata sul rapporto tra superficie e profondità, che gioca con i concetti di primo piano e sfondo per indurre l’occhio a un esercizio di messa a fuoco, alla ricerca della bellezza. L’interazione tra Mariacarla, Malick e Luca, con le loro differenti personalità, ci ha permesso di dare ulteriore profondità e spessore al risultato finale. Ora più che mai è giusto mettere in discussione le nostre prospettive per vedere il mondo con occhi nuovi.”

Dal dettaglio all’immagine complessiva, la collezione autunno inverno 2020 2021 è una sfida ad osservare e costruire la tua visione.