Ferragamo Rising in Hollywood 2020: The Ferragamo Pump, il cortometraggio

Quattro cortometraggi dedicati alle storie e alle ambizioni di un gruppo di giovani donne della new wave imprenditoriale hollywoodiana. Scoprite tutto su Globe Styles

Ferragamo Rising in Hollywood 2020 – Ferragamo presenta Rising in Hollywood: quattro cortometraggi dedicati alle storie, alle emozioni e alle ambizioni di un gruppo di giovani donne della new wave creativa e imprenditoriale hollywoodiana.

Il cast eterogeneo include Sinead Bovell, Bonnie Chen, Cuba Tornado Scott e Gillian Zinser, accomunate dalla forte attrazione per Los Angeles, per la sua apertura e la possibilità di realizzare i propri sogni.

L’autentico legame di Salvatore Ferragamo con Hollywood risale agli albori dell’industria cinematografica: nel 1923 il calzolaio italiano aprì il suo primo negozio a Santa Barbara, in California: l’Hollywood Boot Shop. Ben presto gli venne commissionata la creazione di scarpe da parte di costumisti e di star del cinema, sul set e fuori.

Tra le sue clienti, nomi del calibro di Greta Garbo, Mary Pickford, Marlene Dietrich, Bette Davis, Rita Hayworth, Ava Gardner, Marilyn Monroe, Ingrid Bergman, Audrey Hepburn, Lauren Bacall e altre dive indimenticabili.

Rising in Hollywood celebra un legame iniziato nell’età d’oro del cinema e che continua ancora oggi nella golden age dello streaming. Il Direttore Creativo di Ferragamo, Paul Andrew, ha scelto il regista italiano di stanza negli USA, Francesco Carrozzini, per arruolare e riprendere questi quattro carismatici talenti.

Carozzini spiega: “Rising in Hollywood punta l’obiettivo su un gruppo eterogeneo di donne forti, tutte parte dell’industria cinematografica, che ci portano con sé alla scoperta dei loro posti del cuore, condividendo con noi l’esperienza di essere cresciute professionalmente in questa città unica al mondo. Si tratta di donne realizzate nelle proprie carriere, ma sempre desiderose di migliorare. E cosa riserverà loro il futuro?”

Bovell, Chen, Scott e Zinser condividono il set con due stelle emergenti della famiglia Ferragamo: The Ferragamo Pump, versione in chiave moderna di un classico della Maison, e la nuova borsa Trifolio, espressione della qualità artigianale di Ferragamo combinata alla versatilità del XXI secolo: due accessori profondamente legati alla tradizione creativa che unisce il brand al suo fondatore, il “Calzolaio dei Sogni”.

Ferragamo Rising in Hollywood 2020: The Ferragamo Pump

La versione originale della décolleté è stata creata dal fondatore a metà degli anni Cinquanta, per poi diventare famosa in tutto il mondo grazie alle numerose dive di Hollywood che la indossarono. Da allora la pump firmata Ferragamo ha mantenuto la sua enorme popolarità.

Oggi il Direttore Creativo Paul Andrew la ripropone in una veste innovativa e contemporanea: il risultato è The Ferragamo Pump. La scarpa si distingue per la punta leggermente arrotondata, la calzata avvolgente e le proporzioni
ricalibrate. In omaggio al DNA della Maison e alla tradizione del modello classico a cui si ispira, sul tallone è stato applicato un tag con il prezioso dettaglio Gancini in metallo, simbolo inconfondibile di Salvatore Ferragamo.

Paul Andrew racconta: “Icona è un termine fin troppo abusato nel mondo della moda, ma The Ferragamo Pump è senz’altro degna di questo appellativo. Quasi 70 anni fa, il nostro geniale fondatore ha unito la sua immensa conoscenza artigianale a una visione artistica unica, dando vita a una scarpa che è tuttora sinonimo di femminilità, carisma e fascino. Salvatore Ferragamo è stato un gigante di creatività, un esempio che ci ispira ancora oggi. Seguendo la sua visione abbiamo creato una scarpa che rende omaggio a un classico ridefinendone forma e silhouette. Siamo orgogliosi di darle il benvenuto nella storia di Ferragamo.”