Festival di Sanremo 2018 abiti serata finale: vincono Ermal Meta e Fabrizio Moro, tutti i look

Si è concluso il Festival di Sanremo 2018 che ha visto trionfare “Non mi avete fatto niente” la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Scopri tutti i look della finale su Globe Styles

Si è concluso il Festival di Sanremo 2018 che ha visto trionfare “Non mi avete fatto niente” la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Per la serata finale Pierfrancesco Favino ha indossato nuovamente Ermenegildo Zegna Couture. L’attore indossa due smoking Ermenegildo Zegna Couture disegnati in esclusiva per Lui da Alessandro Sartori, Direttore Artistico Ermenegildo Zegna, a cui ha abbinato i gioielli di Nove25 e gli orologi di IWC.

Pierfrancesco Favino ha indossato uno smoking monopetto a un bottone in pura seta doppiata bianca, con giacca dal rever sciallato in seta nera a contrasto, pantaloni con dettagli laterali in seta nera, camicia da smoking con abbottonatura nascosta in finissimo popeline di cotone burro, papillon e fascia da smoking in seta nera e scarpa di vernice nera.

Il secondo abito è uno smoking monopetto a un bottone in jacquard di seta e lana grigio scuro, con giacca dal rever sciallato in pura seta shantung nera a contrasto, pantalone unito in lana e mohair con dettagli laterali in pura seta shantung nera, camicia da smoking con abbottonatura nascosta in finissimo popeline di cotone bianco, papillon e fascia da smoking in pure seta shantung nera e scarpa stringata in morbida pelle di vitello spazzolato nera, tutto firmato Ermenegildo Zegna Couture.

Michelle Hunziker ha indossato tre abiti della collezione Giorgio Armani Privé, così come la super ospite Laura Pausini ha scelto un abito della collezione Giorgio Armani Privé. Il direttore artisitico Claudio Baglioni ha indossato gli abiti di Ermanno Scervino. Il primo consisteva in uno smoking spezzato con pantaloni neri e giacca rossa in seta con revers a contrasto neri. A seguire, Claudio Baglioni ha indossato uno smoking nero impreziosito da glitter sui revers e uno smoking in seta marezzata nera.

Sabrina Impacciatore ha scelto di indossare un abito di Nobi Talai in occasione della serata finale del 68° Festival di Sanremo, un prezioso abito con balze di tulle e ricamo di cristalli Swarovski, che ha chiuso la sfilata P/E 2018 di Nobi Talai.

E’ stato un Festival all’insegna della bellezza quello che si è concluso ieri sera, Cotril si è dimostrato ancora una volta leader hairbeauty indiscusso anche nella kermesse della canzone Italiana per eccellenza, per le attrici Anna Foglietta, Carolina di Domenico, Serena Autieri, Claudia Pandolfi, Arisa, ma anche il cast del film di Gabriele Muccino, ospite della prima serata: da Giulia Michelini ed Elena Cucci, a Carolina Crescentini e Valeria Solarino. E poi ovviamente Noemi: una versione più glamour delle tanto amate beach waves, onde definite, texturizzate, con un leggero volume alle radici e con una riga laterale che incornicia il suo viso addolcendone i lineamenti. Lo spray al sale Creative Walk Sea Salt e il lucidante Naturil Shining spray hanno contribuito a rendere, ancora una volta, il suo look impccabile.

Diodato per la finale del 68esimo Festival di Sanremo ha indossato un abito doppio petto in lana e seta slim fit con micro texture geometrica effetto 3d, ton su ton nelle nuance del blu di Manuel Ritz.

In occasione della conferenza stampa conclusiva del Festival di Sanremo, il direttore artistico e conduttore Claudio Baglioni e la conduttrice Michelle Hunziker hanno indossato look di Ermanno Scervino. Claudio Baglioni ha indossato un completo grigio con giacca doppiopetto abbinata a maglia a collo alto in tinta, mentre Michelle Hunziker ha scelto un tailleur pantalone rosa.

ABITI QUARTA SERATA SANREMO 2018

In occasione della quarta serata della 68esima edizione del Festival di Sanremo, Michelle Hunziker indossa un abito di Philosophy di Lorenzo Serafini; Michelle Hunziker ha indossato quattro abiti Moschino sul palco dell’Ariston, un completo smoking rivisitato con lunga coda a strascico, bustier e pantaloni in seta nera con maxi fiocco fucsia in duchesse di seta, un abito “bouquet” in organza di seta ed infine un abito bustier in organza di seta stampata con ampia gonna di tulle.

In occasione della quarta serata del Festival di Sanremo, il direttore artistico e conduttore Claudio
Baglioni
ha indossato tre look di Ermanno Scervino. Il primo consisteva in uno smoking spezzato con giacca bianca impreziosita da chiusura gemello, abbinata a camicia ricamata e pantaloni neri. Per il duetto che lo ha visto protagonista sul palco con Gianna Nannini ha scelto invece un completo grigio metallizzato con giacca che richiama le marsine del cadetti impreziosita da ricami neri. Per l’ultima parte della serata, infine, Claudio Baglioni ha indossato un completo grigio con giacca caratterizzata da ricami cordonetto sulle maniche.

Paola Turci ha scelto di indossare le creazioni della Maison Damiani sul palco dell’Ariston durante la quarta serata del Festival di Sanremo 2018. La cantautrice, che ha duettato con Noemi intonando la canzone “Non smettere mai di cercarmi”, ha indossato il bracciale e gli orecchini della collezione Eden in oro bianco e diamanti.

Per la bellissima attrice Anna Foglietta, un wavy bob caratterizzato da onde sottili e definite con riga laterale e punte lasciate dritte per conferire maggior modernità al look. Il segreto delle sue onde è Creative Walk Sea Salt di Cotril, lo speciale spray al sale che dona texture, corpo e definizione ai capelli riducendo l’effetto crespo. Inconfondibile la voce di Arisa, così come i suoi look eccentrici. Per il palco di Sanremo, la sua lunga chioma ha onde morbide a ferro, vaporizzate prima con Creative Walk Heat di Cotril, lo spray per proteggere i capelli dalle fonti di calore, con effetto anticrespo e antistatico. La naturalezza del suo look è stata impreziosita con Creative Walk Light Wax per conferire maggior controllo, definizione e movimento sulle lunghezze.

L’esordio assoluto in gara a Sanremo di Roy Paci, che insieme all’amico Diodato canta il brano “Adesso”, è coinciso con un look decisamente anticonformista. Mentre per la seconda serata la scelta è andata ad un grande classico di Maurizio Miri, una giacca nera con revers a lancia, taglio vivo, nella quarta serata in scena con il rapper Ghemon, Roy Paci si è presentato con un abito appartenente alla collezione IB (Idiot Blazer), linea total black che lo stilista bresciano ha creato pensando ai più grandi e temibili dittatori.

In particolare l’abito indossato da Roy Paci strizza l’occhio allo stile di Kim Jong-un. Collo a camicia, quattro evidenti tasche sul petto e pantaloni con fondo a elastico sono la viva espressione del gusto che permea l’abbigliamento del dittatore nordcoreano. Raffinato tocco di styling, a cura di VeMo, le chiavi meccaniche della chitarra che sostituiscono i bottoni sulla manica della giacca.

Nina Zilli, anche per la quarta serata, indossa gioielli Pasquale Bruni. La meravigliosa cantante, con la sua “Senza appartenere” ode alla bellezza e alla forza della donna, come una dea, sul palco dell’Ariston si orna di foglie. Al collo il choker Sensual Touch, un anello in pavé di diamanti champagne indossato come un papillon di velluto noir. Il bracciale in oro rosa impreziosito da una scia di diamanti, e l’anello a tre foglie della collezione Giardini Segreti.

Foglie di loto come orecchini. I Giardini di Lakshmi è la nuova collezione della Maison, presentata al pubblico, per la prima volta, sul palco dell’Ariston. Fiori e foglie che proteggono, fiori e foglie che impreziosiscono, fiori e foglie che parlano, per le donne e con le donne.

La cantante inglese Skin ha indossato un abito au jour le jour per il duetto con “Le Vibrazioni”. Skin ha scelto per questa occasione un abito over full pailettes con righe multicolor, ampie amniche e scollo sulla schiena della collezione au jour le jour resort 2018.

Mudimbi, l’eclettico rapper dall’ironia e spontaneità coinvolgenti, che ha calcato il palco dell’Ariston esibendosi tra le Nuove Proposte, ha indossato i completi sofisticati che Carlo Pignatelli ha creato per la partecipazione del cantante alla rassegna canora.

Gianluca Saitto ha realizzato per Max Gazzè i look di scena che lo hanno visto protagonista a Sanremo. Come nella prima e terza serata del Festival, Gazzè ha indossato una giacca disegnata dalla maestria di Gianluca Saitto.