Flapper cappelli Resort 2021: la nuova collezione poetica e funzionale

Flapper cappelli Resort 2021: forme e geometrie mutano per vestire ogni tipo di diversità, estetica e culturale.

Flapper cappelli Resort 2021: da un lato, femminilità leggera e aggraziata. Dall’altro, rigore e ricerca di uno stile trasformista. La pre-collezione primavera estate 2021 di Flapper ha una doppia natura. Mostrarsi e distinguersi, sublimando la propria immagine. Ma anche coprirsi e proteggersi. In condizioni di meteo avverso come di vulnerabilità.

L’immaginazione non ha confini. Forme e geometrie mutano per vestire ogni tipo di diversità, estetica e culturale. La funzionalità incontra una nuova dimensione poetica.

Pronti a tutto, i modelli ultraleggeri in nylon waterproof. La stampa digital effetto paglia è ottenuta a partire da immagini scattate e filtrate dalla stessa Genevieve Xhaet, anima creativa del marchio; oltre a Trisha, cloche con lunga falda posteriore asimmetrica, spicca la forma allungata dotata di taschine del cappello Paloma, il nuovo modello di punta.

Onirico, lo shantung. La classica seta grezza vivacemente colorata nell’immaginario è qui proposta in versione tech, rigida e modellabile. La palette siderale dà una forte sofisticazione anche al più semplice degli accessori. Come Ginger, elastico con gonnella oggi più che mai rappresentativo della filosofia di Flapper, sempre più orientata al vestire i capelli (non solo headdress quindi, ma hair-dress).

Esotismi brillanti senza età, le parrucche-acconciatura con lunga coda e trecce. Jem, Aja e Shana: in tessuto laminato rosa, azzurro o metal. On trend, i fiocchi fatti a mano in viscosa effetto paglia. Razionale e impeccabile Lulú, fermacapelli scultoreo da portare anche multiplo; romantico e naive Mafalda, grande cerchietto asimmetrico.

Trasformista, il turbante. In lino bianco o nero, Genoveffa si arricchisce di lunghi lembi applicati ai lati. Avvolgendoli intorno al collo e al viso si ottengono livelli diversi di copertura e, tra fiocchi e nodi, ulteriori divertissement. Lo stesso meccanismo accessorio definisce anche altri modelli di culto, per esempio Antea, “conchiglia” pieghevole oggi anche in artistica versione bicolore glicine e arancio.:

Creato nel 2013 da Genevieve Xhaet, Flapper è un marchio di headwear che unisce eleganza sartoriale e gusto contemporaneo in un equilibrio versatile e raffinato tra forma e vestibilità. Il brand si ispira all’immagine e al fascino delle protagoniste degli iconici anni 20: un’epoca ruggente, vibrante di cambiamenti e rivoluzioni sociali, segnata dai primi passi di liberazione ed emancipazione femminile.

Flapper esalta questo desiderio di indipendenza attraverso i tagli accurati, le decorazioni esclusive, i colori intensi e le nuance delicate, i materiali naturali e i tessuti nobili come la lana, il cashmere e il lino, interamente reperiti, modellati e cuciti a mano rispettando il valore e la sapienza artigianale del Made in Italy.