Fondazione Prada Milano I want to like you but I find it difficult: il secondo evento musicale

Si è svolto il secondo appuntamento della serie di eventi musicali “I WANT TO LIKE YOU BUT I FIND IT DIFFICULT” nella sede di Milano della Fondazione Prada. Guarda tutte le immagini su Globe Styles

Si è svolto il secondo appuntamento della serie di eventi musicali “I WANT TO LIKE YOU BUT I FIND IT DIFFICULT”, a cura di Craig Richards, nella sede di Milano della Fondazione Prada.

Cinque artisti dagli stili musicali diversi e contrastanti si sono esibiti durante la serata: il jazzista etiope Mulatu Astatke, padre dell’Ethio jazz, accompagnato dalla sua orchestra di nove elementi, la percussionista giapponese Midori Takada che ha presentato un interessante repertorio solista minimal e i DJ E/Tape e Nicolas Lutz con Craig Richards, noti per la loro ricerca ai margini della dance floor culture.

Il prossimo appuntamento di “I WANT TO LIKE YOU BUT I FIND IT DIFFICULT” è previsto il 28 settembre. La line-up del terzo evento includerà il leggendario batterista e compositore nigeriano Tony Allen, uno dei pionieri dell’Afrobeat, l’artista techno Monolake Live Surround di base berlinese, il polistrumentista tedesco Burnt Friedman, il musicista elettronico inglese Joy Orbison e Craig Richards.

Con questa nuova attività Fondazione Prada espande ulteriormente il proprio campo d’azione, includendo la ricerca e la sperimentazione musicale all’interno della propria offerta culturale e creando in questo modo risonanze inedite tra discipline. Il programma, ideato da Craig Richards come un’intensa esperienza culturale, è aperto alle contaminazioni e propone dialoghi inaspettati tra artisti affermati ed emergenti. La musica è concepita come una manifestazione di libertà creativa sia per i musicisti stessi che per il pubblico presente.

credits image by Fondaziona Prada – Foto Ugo Dalla Porta