Fornasetti Insoliti Salotti 2020: cinque fantasiose proposte di living

Fornasetti Insoliti Salotti 2020: cinque differenti proposte di living caratterizzate ciascuna da un decoro, declinato su divani, poltrone e panche.

Fornasetti Insoliti Salotti 2020 – Fornasetti presenta la nuova collezione “Insoliti Salotti”, cinque diverse proposte di living accomunate dalla rigorosa sobrietà del design e dalla fantasia immaginifica delle decorazioni propria dell’Atelier: Leopardo, Facciata quattrocentesca, Malachite, Soli a ventaglio e Solitario.

Divani, poltrone, panche sono affiancati da tavolini, lampade, specchi e altri accessori che completano la vasta scelta, donando al salotto di casa un’atmosfera ironica e sofisticata.

L’intuizione creativa della nuova collezione è nascosta tra le pagine di due piccoli libretti manoscritti, scoperti di recente nell’archivio Fornasetti. Si tratta di una raccolta di disegni e scritti inediti di Piero Fornasetti raffiguranti soli dal volto umano e dai tratti singolari che abitano le pagine dei libretti, come riuniti in una sorta di bizzarra popolazione.

Il decoro Solitario rivela proprio quei soli inediti rimasti nascosti nei due libri, quella giocosità fornasettiana che è quasi metafisica, e alcune frasi che giocano attorno alla parola “sole” vengono riportate sulla struttura, ad esempio “Solamente tu”. Con lo stesso piacere del divertissement funzionale, che fu di Piero ed è ancora centro del mondo Fornasetti, i soli diventano decorazioni d’arredo, dando vita a un living completo.

“Insoliti Salotti” celebra quella linea e quel tratto, tipico del disegno, che è origine ed elemento inconfondibile di Fornasetti. Seppur di ispirazione varia – architettonica, naturale o puramente grafica – i decori recano tutti omaggio alla linea nera che nasce dal disegno e dall’incisione. Linearità e metodo sono inscindibilmente uniti alla vitale, inesauribile fantasia fornasettiana, capace di illuminare d’immaginazione qualsiasi ambiente.

I tessuti che rivestono le sedute hanno stampati motivi trompe l’oeil o optical che proseguono sulle strutture in ferro tubolare, creando così sottili rimandi e giochi d’illusione. L’attenzione ai dettagli è qui racchiusa con grande maestria e dà vita a vere e proprie creazioni artistiche.

“Da una raccolta di disegni ironici, realizzati da mio padre con quella sua leggerezza mai incantata, si è fatto avanti il desiderio di costruire degli ambienti che regalino un’atmosfera speciale per un tempo e uno spazio che torneranno a essere condivisi” conclude Barnaba Fornasetti.