Fuorisalone 2018 Ilva: Wood Coating Stories, l’installazione firmata da Ferruccio Laviani

Wood Coating Stories è il nome dell’evento, percorso scenico tra cromatismi e inedite texture nell’inconfondibile tratto di Laviani che mette al centro il legno e le soluzioni di verniciatura di ILVA, raccontandone la profondità di gamma. Scopri tutto su Globe Styles

ILVA, azienda leader nella produzione di vernici per legno, si presenta al Fuorisalone 2018 nella cornice di Superstudio Più con Wood Coating Stories, progetto di allestimento firmato da Ferruccio Laviani. Protagoniste affascinanti interpretazioni delle soluzioni di verniciatura e degli effetti speciali del marchio insieme alle inedite finiture sviluppate dagli studenti di Istituto Marangoni Milano a seguito del contest promosso da ILVA con Giulio Cappellini.

“Oggi con l’utilizzo di speciali vernici si ha la capacità di cambiare l’immagine, il tatto, la percezione di un materiale, in questo caso il legno, così come lo specchio ha la peculiarità di modificare, amplificare, riflettere lo spazio. Ho utilizzato questi due elementi per realizzare “Wood Coating Stories” che attraverso un percorso a volte reale a volte effimero, riesca a raccontare in pochi metri quadri un viaggio quasi infinito dove il legno e le sue diverse finiture suggeriscano alla fantasia del visitatore luoghi, sensazioni ed oggetti ma anche e soprattutto stimolino e suggeriscano l’utilizzo delle vernici in contesti creativi più intimi e personali. Semplici solidi a crociera che delimitano volumi ma non percorsi lasciando libero il visitatore di scoprire, in questa sorta di ‘vedo non vedo’, i prodotti della sofisticata tecnologia propria di Ilva nel creare vernici innovative con finiture e nuances uniche. Ma l’installazione non si accontenta di mostrare solo ciò che Ilva sa realizzare oggi e, grazie ad un contest orchestrato da Giulio Cappellini con gli studenti dell’Istituto Marangoni-The School Of Design, si proietta in un futuro prossimo dove è proprio la nuova generazione a suggerire orizzonti percettivi fatti di finiture completamente inaspettate e che, nel caso dei vincitori, sono state realizzate ed esposte” ha spiegato Ferruccio Laviani.

Wood Coating Stories è il nome dell’evento, percorso scenico tra cromatismi e inedite texture nell’inconfondibile tratto di Laviani che mette al centro il legno e le soluzioni di verniciatura di ILVA, raccontandone la profondità di gamma.

Una complessa indagine materico-espressiva, estetica e funzionale, che vede costantemente impegnato un team di 200 ricercatori che fianco a fianco con aziende, progettisti, designer sviluppano e anticipano nuove soluzioni di verniciatura per il legno, materiale oggi sempre più apprezzato nel design e dell’architettura per le sue proprietà, la facilità di utilizzo, la sostenibilità e i costi contenuti.  

Wood Coating Stories offre una panoramica sulle infinite possibilità materiche delle vernici per legno ILVA, studiate per esaltarne le peculiarità naturali e al contempo conferire nuovi caratteri alla materia: il legno si trasforma assumendo inedite caratteristiche estetiche, riproducendo materiali come metalli e cemento.

Perfetto racconto del dinamismo aziendale, al centro della scena espositiva dell’evento al Fuori Salone 2018 spiccano le inedite soluzioni di verniciatura sviluppate dagli studenti della di Istituto Marangoni Milano • The School of Design con cui l’azienda ha recentemente condotto un contest.

Promosso da Giulio Cappellini, direttore creativo di Istituto Marangoni Milano • The School of Design, il contest svoltosi nei mesi scorsi ha visto coinvolti gli studenti dei master in Interior Design, Surface & Textile Design e Product Design Management oltre agli allievi dell’ultimo anno dei corsi triennali di Interior Design, Product Design e Visual Design. L’obiettivo del Gruppo era quello di entrare in contatto con nuove creatività nell’ottica di sviluppare soluzioni originali da inserire nella propria gamma.

Interessanti i risultati che hanno confermato le aspettative, come racconta Giulio Cappellini “gli studenti hanno interpretato con tratti inaspettati un materiale tecnico come la vernice per il legno; dal contest sono scaturite interessanti riflessioni soprattutto in termini di matericità. Le finiture proposte, pur con stili e linguaggi eterogenei, si caratterizzano per la profondità e l’effetto tridimensionale conferito alle superfici lignee, grazie anche allo studio di originali tecniche di applicazione”.

La seconda fase del contest ha visto ILVA impegnata al fianco degli studenti per lo sviluppo industriale di After the Sun, Feel the Rain, Perfect Imperfection e Ritual for Ilva, i quattro progetti selezionati, esposti al Superstudio Più e oggetto della valutazione finale dell’azienda insieme a Giulio Cappellini. Il progetto vincente annunciato proprio al Fuorisalone entrerà subito in produzione.

Wood Coating Stories
Installation by Ferruccio Laviani
Superstudio Più – Via Tortona, 27