Fuorisalone 2018 Kanz: le nuove collezioni Fugu, Planet e Lume

Alla Milano Design Week 2018, Kanz presenta le nuove collezioni Fugu, Planet e Lume. Scoprile su Globe Styles

Nella scenografica cornice di via Rossini 3, presso FB lab, lo studio di progettazione Kanz, fondato dalla coppia di architetti Mauro Cazzaro e Antonella Maione, presenta al pubblico, in occasione della Milano Design Week 2018, le sue nuove collezioni Fugu, Planet e Lume e ripropone i pezzi più interessanti della collezione 2017 in vetro borosilicato lavorato a mano e ceramica.

Attivi su più fronti del mondo della progettazione, i due designer sono fautori di un design evoluto e insieme ancorato alle tradizioni del Made in Italy, che stupisce per l’originalità del concept e la potenza espressiva degli oggetti.

Parte della ricerca Ikebana per principianti, i vasi Fugu sono esili composizioni in vetro e metallo che hanno come scopo primario l’esaltazione dei fiori recisi, concentrandosi sul concetto di “sostenere” anziché sul bisogno di “contenere”. La loro lavorazione coinvolge artigiani locali a favore di una contaminazione tra design contemporaneo e sapere consolidato.

I piatti della nuova collezione Planet vanno invece oltre la loro natura di oggetti bidimensionali e si arricchiscono della terza dimensione, declinandosi in tre forme solide che creano l’illusione di contenere ma che conservano la natura di piatti da portata. I tre “monoliti” esaltano sulla tavola, elevandole, le pietanze proposte.

Dopo diversi studi e la messa a punto di vari prototipi è nata la versione definitiva di Lume, un originale sistema d’illuminazione concepito come una collana di perle lunga 5 metri. Lume è per definizione fenomeno luminoso, sorgente luminosa; ma “lume” è anche una tecnica di lavorazione del vetro, applicata a Venezia già nel Rinascimento e poi sviluppata nel XVIII secolo. Sistema d’illuminazione versatile, è composto da perle che si illuminano di luce propria e di bacchette di vetro che, fondendosi insieme, creano sfumature e riflessi unici in ogni perla, in un connubio equilibrato tra tradizione e innovazione.

Papalina, la lampada a sospensione e da appoggio in vetro borosilicato lavorato a mano, quest’anno è proposta nella versione monocolore bianca. Sempre in vetro borosilicato lavorato a mano, lo studio Kanz ripropone il vaso con fori monofiore Aqua, la caraffa Take, che evoca il tronco del bambù, il calice da vino Bubble in cui la bolla, come un soffio, è ogni volta diversa nella forma e nelle dimensioni e il set di bicchieri e caraffa Iride, colorati a mano sul fondo. Farà bella mostra di sé, infine, la teiera in ceramica nera Mum, in cui il tappo scompare sulla sommità a vantaggio di un design geometrico ed essenziale.

Rossini Art &Design Hub
Via Rossini 3