Fuorisalone 2019 DimoreGallery Visioni: la special edition dedicata a Gabriella Crespi

DimoreGallery ha dato vita a una special edition di pezzi iconici di Gabriella Crespi realizzati con materiali mai utilizzati prima. Scoprili tutti su Globe Styles

Fuorisalone 2019 DimoreGallery Visioni – La designer milanese Gabriella Crespi, icona di uno stile unico, ha unito in maniera indissolubile creatività, cultura del progetto e artigianalità bilanciando armoniosamente design e astrazione scultorea. Ha trasformato gli arredi in presenze sceniche, scultoree, forme rigorose dai contorni morbidi.

Definiti “mobili mobilissimi” ridisegnano lo spazio per la capacità di trasformarsi dalla piccola alla grande dimensione tramite la scomposizione, figlia di uno straordinario lavoro artigianale. Ha reso importanti materiali industriali, come l’ottone, il rame e l’acciaio, accostati a vetro, marmo, legno, plexiglass, e lacche. E anche il bambù, forte e duttile, il calore dei toni sfumati e la possibilità che dà alla luce di attraversarlo.

L’incontro tra Elisabetta Crespi – figlia di Gabriella – Britt Moran e Emiliano Salci, anima razionale e creativa di Dimore, ha creato una preziosa alchimia e dato vita a una special edition di pezzi iconici di Gabriella Crespi realizzati con materiali mai utilizzati prima.

Gli arredi e le lampade che sono stati presentati, includono: il Tavolo Scultura rettangolare in ottone disegnato nel 1970; la lampada Fungo in ottone e plexi in diverse dimensioni del 1970, il Tavolo Scultura ovale in ottone e lacca testa di moro del 1976, il Tavolino Scultura ovale in ottone e bronzo del 1976, il tavolo basso Cubo Tondo in lacca color avorio e piani in acciaio del 1976, la lampada Scudo a parete in ottone del 1976, il tavolo Eclipse in bronzo e lacca nera del 1980.

Il percorso espositivo si snoda attraverso ambienti allestiti in stile museale. Ogni arredo ha un ambiente dedicato. I muri sono in una calda tonalità mattone, a terra una moquette fucsia e dune di sabbia di diverse altezze.

Due piccole stanze chiuse, da ammirare attraverso una parete di vetro, come preziose teche, riproducono una camera da letto e una sala da pranzo, con arredi e oggetti provenienti dalla collezione Dimoregallery e dall’Archivio di Gabriella Crespi: letto della serie Rising Sun, tavolo e sedie Rising Sun, Poltrona Bambù 5 posizioni, Cubo Magico in paglia, lampada Obelisco, lampada Scultura Rana, lampada Scultura Conchiglia, servizio tavola Gocce Oro, Candelabri, Airone.

A terra, importanti e rari tappeti Altai, ai muri un tessuto leopardato. Nell’ultima stanza, dalla tonalità fucsia sono allestite due pedane su cui poggiano arredi historical e un mix di oggetti.

credit image by Press Office – photo by Andrea Ferrari