Fuorisalone Milano 2019 Timberland: RoBotl, il supereroe sostenibile firmato Giò Forma

Timberland partecipa alla Milano Design Week con RoBotl. Scoprite tutto sul nuovo progetto su Globe Styles

Fuorisalone Milano 2019 Timberland – Timberland partecipa per la terza volta alla Milano Design Week consolidando la sua presenza in Piazza XXV Aprile, presentando un progetto in collaborazione con il pluripremiato studio di Giò Forma (Cristiana Picco, Claudio Santucci e Florian Boje), composto da designer, architetti e artisti. Il progetto prende vita grazie alla visione interpretativa del team: nasce così RoBotl.

Una maestosa installazione alta 6 metri si ergerà in Piazza XXV Aprile, dal 9 al 14 aprile, integrandosi perfettamente con il concept di questa edizione di Brera Design District, Design your Life: la progettazione sostenibile e consapevole delle proprie scelte.

Robotl è un supereroe. Un’entità concepita e volta a mostrare come scelte sbagliate e la poca cura di gesti e comportamenti quotidiani, porti a “creare” mostruosità che stanno inquinando l’ecosistema. Attraverso la sua guida educativa, tutti noi come Robotl possiamo diventare supereroi della sostenibilità.

L’opera sarà realizzata nel corso delle prossime settimane a seguito di un’attenta e meticolosa ricerca di pezzi, scarti di produzione provenienti dall’industria del design e una parte consistente di bottiglie di plastica riciclata con l’intento di trasformare elementi inquinanti in qualcosa di significativo, perché dal riciclo nasca il riutilizzo e la sensibilizzazione al ridurre le fonti di inquinamento nelle azioni di ogni giorno.

La presenza di monitor permetterà oltre a trasmettere video educativi, interviste e racconti dei protagonisti del progetto, di lanciare in anteprima la nuova collezione footwear Rebotl.

“Utilizzando resti iconici, plastica e sprechi di produzione e scarti provenienti dall’industria del design italiano creeremo un gigantesco Supereroe della sostenibilità per mostrare come i “dettagli” siano mostruosamente interessanti e come possano tornare a vivere in un’esperienza teatrale” afferma Giò Forma.

La nuova collezione footwear ReBotl brevettata di Timberland ha ispirato il nome del supereroe ROBOTL e sarà lanciata in anteprima proprio in occasione del Salone del Mobile.

Rebotl prende il nome dalla tecnologia utilizzata e comprende 5 differenti proposte che contengono ognuna il 50% di PET riciclato: tre oxford, una chukka e uno scarponcino alpine. Rebotl è infatti un filato leggero e traspirante realizzato con l’equivalente di 6 a 8 bottiglie di plastica a seconda del modello. Questo processo tecnologico parte dalla fase di raccolta delle bottiglie di plastica PET non biodegradibili, le quali vengono riciclate e trasformate in filati RPET (polietilene tereftalato riciclato): un materiale che può essere utilizzato su diverse tipologie di prodotti e il cui scopo è quello di ridurre quasi completamente l’impatto ambientale di svariati processi di produzione.

Il Supereroe ROBOTL percorrerà questa scia sostenibile anche nella fase finale attraverso lo smaltimento e il riciclo dei suoi pezzi. Il medaglione appeso al collo diventerà invece un simbolo e un gadget per il pubblico, grazie alla RoBOTL RECYCLING STATION dove chiunque potrà trasformare la propria bottiglia di plastica nel RoBOTL Medallion.