Gucci campagna Natale 2020: Gift Giving e il nuovo videogioco Gucci Arcade

  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020
  • Gucci campagna Natale 2020

Gucci campagna Natale 2020: la Maison ha immaginato una serata speciale con un ufficio che si trasforma in un’improbabile pista da ballo.

Gucci campagna Natale 2020, per la stagione delle feste, Gucci ha immaginato una serata speciale, ambientata negli anni ’90, con un ufficio che si trasforma in un’improbabile mix tra pista da ballo, nightclub e bar.

Nella nuova campagna Gift Giving di Gucci, ideata dal direttore creativo Alessandro Michele e realizzata dal fotografo Mark Peckmezian e dal regista Akinola Davies Jr., i personaggi non vedono l’ora di arrivare alla fine della giornata lavorativa, battendo svogliatamente sulle tastiere e tenendo d’occhio l’orologio.

Gucci campagna Natale 2020: il video

La data è segnata sul calendario da mesi e un palpabile brivido di eccitazione corre per il grigio e monotono paesaggio di scrivanie, fotocopiatrici e schedari metallici. Le decorazioni sono state appese in fretta e furia: i festoni, le stelle filanti e i palloncini sono al loro posto in questo artificiale scenario festivo.

Allo scoccare delle cinque, i tavoli vengono rimossi e l’ordine istituzionale dell’ufficio è travolto dalla musica pop anni ’80 e dall’apertura delle bottiglie. Come supereroi trasformati dai loro abiti, gli impiegati vestiti Gucci diventano estroversi frequentatori di discoteche, pronti a mettere in mostra la loro abilità sulla moquette della pista da ballo.

Disinibiti grazie ai loro abiti e alla musica proveniente dallo stereo, i colleghi rivelano la loro personalità più recondita, in una commedia dove i ruoli cambiano e le identità sfumano, trasformando l’ambiente normalmente ordinario in un avvincente mondo immaginario.

La Collezione Gucci Gift Giving è la chiave per accedere a questa festa incantata, portando conforto e vivacità nella realtà aziendale. La selezione di articoli è proposta in due diverse fantasie: la prima si ispira al calore accogliente di una coperta invernale e utilizza un tessuto jacquard pied-de-poule in lana a righe rosse e verdi, mentre la seconda celebra lo spirito festaiolo con paillette luccicanti in una varietà di colori che vanno dall’oro e argento, alle tonalità pastello, al nero.

Le borse a spalla GG Marmont misura media e piccola con tracolla a catena sono proposte con motivo pied de poule a righe in lana rossa e verde, così come gli articoli di piccola pelletteria e di valigeria, quali la borsa shopping East/West e lo zaino di misura media.

Spirito vintage per le calzature, realizzate nello stesso tessuto: stivaletti da donna foderati in lana merino e un nuovo modello di slipper genderless, oltre a diversi modelli di sneaker Gucci Tennis 1977. Altri accessori iconici includono un cappellino da baseball, una cloche, un paraorecchie, delle calze, una sciarpa e un poncho.

Le GG Marmont, in misura mini e piccola, sono proposte con paillette scintillanti su una base in seta nei colori nero, argento, oro, rosa e verde pastello, nonché in una versione a righe in delicate tonalità pastello. Un effetto luccicante è ottenuto tramite micro paillette di tre millimetri di diametro cucite su pannelli di seta. Disponibile nello stesso materiale e nelle stesse varianti (inclusa quella multicolore) anche una mini borsa a secchiello GG Marmont; le paillette sono presenti anche su calzature, sandali slider, mocassini da donna e sneaker Gucci Tennis 1977. Per abbinare le scarpe alla borsa, sono proposti anche dei sandali con tacco impreziositi da strati di paillette ricamate. Una fascia per capelli, un basco e guanti in diversi colori completano la gamma di articoli con paillette.

La Gucci App si arricchisce di un nuovo videogioco Gucci Arcade ispirato alla campagna Gift Giving. Prendendo spunto dal leggendario videogioco Conga Master, sviluppato da Undercoders, l’ultima creazione digitale di Gucci permette ai giocatori di portare in pista un impiegato che vuole unirsi ai colleghi per ballare la Conga.

Il party si svolge su varie piattaforme, e gli utenti potranno inoltre immergersi nell’atmosfera festosa di Gucci attraverso una speciale esperienza 3D che ricrea l’ambiente della campagna. Grazie a questi contenuti digitali innovativi con i codici della maison, Gucci continua a spingersi in territori virtuali inesplorati e stabilisce un legame sempre più stretto tra il logo della doppia G e il simbolo “Good Gaming” del vocabolario dei gamer. Visitando il microsito creato per l’occasione, i giocatori potranno scoprire la collezione Gucci Gift Giving mentre esplorano un ufficio interattivo in festa, con la possibilità di acquistare i loro articoli preferiti sul sito Gucci.com tramite questo canale interamente digitale.

La campagna vedrà inoltre il lancio, previsto per l’11 novembre, del nuovo packaging Gucci decorato con un sontuoso motivo verde stampato in rilievo su scatole e sacchetti. Lo stesso motivo si ritrova sulla carta velina beige utilizzata per avvolgere gli articoli. Le confezioni includono inoltre sacchetti protettivi e porta-abiti in écru. Il logo Gucci è sempre riprodotto in nero.

Coerentemente con l’impegno di Gucci per la sostenibilità, il nuovo packaging è stato progettato in modo da ridurne l’impatto ambientale in ogni fase del processo di produzione. Tutta la carta e il cartone utilizzati provengono da foreste gestite in modo sostenibile e la carta non è stata volutamente patinata per garantirne la riciclabilità, oltre ad essere colorata in tinta unita verde all’inizio del processo di produzione per ridurre l’uso di inchiostri. I manici dei sacchetti sono in cordoncino nero, ottenuto da poliestere riciclato al 100%, e sono annodati per evitare l’uso di colle. Porta abiti e sacchetti protettivi sono realizzati in un mix di cotone rigenerato e poliestere riciclato, mentre i nastri in gros-grain nero sono in cotone biologico al 100% e gli appendiabiti sono realizzati in polistirolo riciclato.

Direttore Creativo: Alessandro Michele
Art Director: Christopher Simmonds
Fotografia: Mark Peckmezian
Regia: Akinola Davies Jr

Crediti Musicali
“Only You” Yazoo
(Vince Clarke)
(P) 1982 Mute Records Ltd., a BMG Company
Su gentile concessione di Warner Music Italy Srl e di BMG Rights Management (Italy) srl
© 1982 SM Publishing (Italy) Srl o/b/o Musical Moments LTD