Gucci Oviparity Yorgos Lanthimos: l’art book che racconta la collezione Cruise 2020

Gucci presenta Oviparity, lo speciale art book in edizione limitata di fotografie scattate da Yorgos Lanthimos. Scoprite tutto su Globe Styles

Gucci Oviparity Yorgos Lanthimos – Gucci annuncia la pubblicazione di uno speciale art book in edizione limitata di fotografie scattate da Yorgos Lanthimos, fotografo, regista cinematografico e teatrale, produttore e sceneggiatore greco. Ispirato dalla visione di Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, Yorgos Lanthimos ha prodotto una straordinaria e stimolante serie di immagini per la collezione Cruise 2020, realizzate nella Galleria di Leda di Villa Albani Torlonia a Roma.

Villa Albani Torlonia venne progettata verso la metà del XVIII secolo dall’architetto Carlo Marchionni, con il contributo di figure di rilievo quali Giovanni Battista Nolli, Giovanni Battista Piranesi e Johann Joachim Winckelmann, per ospitare la prestigiosa collezione di antichità, curata dallo stesso Winckelmann, del Cardinale Alessandro Albani, nipote di Papa Clemente XI. La villa è stata fucina di cultura e teatro di innumerevoli erudite discussioni sul diffondersi del nuovo stile neoclassico, e di concerti, danze e commedie mascherate.

La galleria di Leda, costruita nel parco della Villa, ospita un’eccezionale collezione di sculture greche e romane. Essa prende il nome dalla statua situata al centro della villa – Leda e il Cigno – una squisita copia romana del primo secolo d.C. di una statua greca del IV secolo a.C. attribuita a Timoteo.

Alessandro Michele ne ha tratto ispirazione per le riprese fotografiche che esplorano, tra l’altro, il valore della copia, che possiede la sua propria autenticità. Il titolo dell’art book, Oviparity, è inoltre un riferimento al mito greco di Leda e il Cigno: si tratta infatti di un termine zoologico che indica la produzione di uova da parte di un animale; in alcune versioni della storia, Leda, sedotta da Zeus in forma di cigno, depone due uova dalle quali nascono due dei suoi figli.

Le immagini di Yorgos Lanthimos raffigurano uomini e donne anziani la cui pelle bianca e incipriata imita il pallore del marmo. In posa come se fossero statue, o modelli di artisti, essi interagiscono con giovani che indossano abiti Gucci multicolori, dai motivi vistosi, nel fiore della giovinezza.

Spesso i loro corpi, giovani e anziani, si abbracciano o si toccano teneramente, incitando lo spettatore a considerare il rapporto tra l’eternità e la bellezza delle statue scolpite, e il loro soggetto vivente e transitorio: l’umanità.

La sontuosa e storica atmosfera artistica e culturale del luogo è catturata alla perfezione dall’obiettivo di Yorgos Lanthimos. Non estraneo alla teatralità, Lanthimos ha non solo scritto e diretto film (per i quali è stato premiato a Cannes e nominato per un premio Oscar) ma è anche regista teatrale. Il suo umorismo dark è avvincente e inquietante, e ben si addice al surreale paesaggio onirico che Alessandro Michele ha creato intorno a Gucci. Sue anche le immagini per il look book Gucci Cruise 2020.

Oviparity sarà pubblicato a novembre e distribuito da IDEA Books, editore indipendente con sede a Londra. Sarà inoltre disponibile al Gucci Garden a Firenze e al Gucci Wooster a New York. Grazie a questo progetto, la Galleria di Leda di Villa Albani Torlonia potrà essere restaurata.