Gucci Uomo Pre-Fall 2020: ispirazione vintage e un tocco di stravaganza

Gucci ha svelato le immagini della collezione Pre-Fall 2020 maschile attraverso un lookbook realizzato da Bruce Gilden a Roma. Scoprite tutti i look su Globe Styles

Gucci Uomo Pre-Fall 2020 – Gucci ha svelato le immagini della collezione Pre-Fall 2020 maschile attraverso un lookbook realizzato da Bruce Gilden a Roma. Il direttore creativo della Maison, Alessandro Michele, guarda ancora una volta al passato, raccontando un’estetica maschile che riporta in luce gli elementi chiave degli anni ’70, ’80 e ’90 attraverso una variegata proposta sartoriale, fatta di capispalla, abbigliamento sportivo, sneakers e quel pizzico di stravaganza a cui ormai ci ha abituato.

A scattare è Bruce Gilden, iconico fotografo di strada, uno dei massimi esponenti viventi della Street Photography. Per il lookbook, Gucci ha arruolato anche il cantante italiano Achille Lauro, artista e personalità tra le più interessanti del panorama italiano.

Da simbolo della scena street ad icona della musica, dello spettacolo e della moda. Un’identità inconfondibile cucita addosso che rappresenta l’emblema di uno stile di vita. Un artista costantemente proiettato nel futuro, libero e trascendente da ogni schema o genere. Pop Star, Rock Star, Punk Rocker, scrittore bohémien, trasforma i racconti di una Roma, a tratti “pasoliniana”, in una vera e propria carriera.

Achille Lauro scrive, coordina e cura con maniacale attenzione ogni aspetto del suo progetto, in un ruolo da imprenditore/artista, non comune nel mondo della musica. La sperimentazione, l’innovazione e la stravaganza caratterizzano sia il suo percorso artistico che il modus operandi.

A partire dall’album “1969”, infatti, intraprende un percorso di ricerca musicale ed interpretativa, ibridando diversi generi, creando una sintesi di varie epoche, sviluppando una vera e propria identità che rivisita l’immaginario di decenni iconici.

I pezzi chiave del lookbook Pre-Fall 2020 di Gucci giocano sulla stravaganza e sull’eccentricità. Tra i look più interessanti l’abito gessato in bronzo con emblemi “GG” intrecciati ripetuti dappertutto, un abito gessato grigio con un paio di pantaloni flare e un abito doppiopetto verde che rende omaggio agli anni ’80.

L’estetica di Alessandro Michele presenta poi un’audace giacca con stampa leopardata, pezzi vintage in stile collegiale, gilet in maglia “GG” e una tuta completa ispirata al mondo workwear e alle sue funzioni cargo-utility.

Gli accessori si presentano sotto forma di borse che presentano l’iconico motivo Horsebit, borse a tracolla squadrate, numerosi cappelli e gioielli e, in particolare, sneakers d’ispirazione anni ’90.