Gufram Pratone Forever: la seduta rivoluzionaria, la nuova open edition in tessuto

Gufram Pratone Forever – In occasione del 50° anniversario del Pratone, seduta rivoluzionaria considerata simbolo del Radical Design, Gufram ha presentato a Milano, negli spazi di Dilmos, Pratone Forever, spin-off dell’iconica chaise longue modulare, capace di sovvertire in modo dirompente l’idea del “sedersi”.

La nuova open edition – dalle dimensioni più contenute rispetto a quelle del suo illustre predecessore, rivestita ora in tessuto e disponibile in tre diverse tonalità di verde – è stata protagonista di una inedita performance situazionista, ideata e diretta dal regista teatrale Fabio Cherstich.

Gufram Pratone Forever

Il mimo e acrobata francese Julien Lambert, evocando pratiche dell’avanguardia e del surrealismo d’inizio Novecento, ha interagito con il Pratone Forever attraverso una partitura di azioni spiazzanti e divertenti.

Negli spazi di Dilmos, punto di riferimento a Milano per gli appassionati e i collezionisti di Gufram, gli ospiti – ignari del fatto che sarebbero stati spettatori di un’azione performativa – sono così stati totalmente sopresi dall’agire inaspettato e fuori dagli schemi di Lambert.

Pur mantenendo l’anima morbida in poliuretano – materiale che da sempre caratterizza i prodotti Gufram – Pratone Forever cambia “pelle”: se originariamente il rivestimento era in Guflac (la speciale vernice inventata e brevettata dall’azienda per pellificare le sue creazioni in poliuretano mantenendone morbidezza ed elasticità), questa speciale edizione è rivestita in un tessuto bouclé di lana elastico che aderisce perfettamente alle forme eccentriche di questa seduta fuori dal comune, garantendo un’ottima resistenza all’uso.

Perfetto per la casa e per il contract, il tessuto è disponibile in tre diverse tonalità di verde, green, greener e greenest, che da un lato richiamano il classico colore del Pratone e dall’altra giocano sul fatto che, negli anni, quel verde non sia mai stato identico a se stesso.

Ogni Pratone, infatti, può essere considerato un pezzo unico, essendo interamente rifinito a mano. Più contenuto nelle dimensioni – ridotte del 30% rispetto all’originale, con 25 steli invece dei classici 42 per adattarsi agli spazi delle abitazioni contemporanee – Pratone Forever resta fedele allo spirito Radical che ne contraddistingue l’estetica. La base porta ancora impresso il suo nome tra virgolette: se nella versione originale la parola “Pratone” è incisa direttamente sul poliuretano, in questa nuova veste è serigrafata in nero su tessuto, mantenendo inalterato il font originale.

« di 19 »

credit image by Press Office – photo by Meschina

About Author /

Giornalista digital da una vita. Inizia la sua avventura in Blogosfere nel lontano 2006 creando il web magazine Style & Fashion, per poi passare in Blogo come responsabile dell'area fashion & lifestyle. Nel 2019 fonda Globe Styles Magazine!

Start typing and press Enter to search