Hotel Villa Fiorita Taormina: le collezioni Pedrali per la terrazza affacciata sul mare

Hotel Villa Fiorita Taormina: per questo luogo carico di una magica atmosfera sono state scelte le nuove collezioni outdoor di Pedrali.

Hotel Villa Fiorita Taormina – Felice connubio tra antico e moderno, il boutique hotel Villa Fiorita è una tradizionale dimora taorminese di inizio Novecento situata a pochi passi dal celebre Corso Umberto. Costruito sulla roccia, il progetto il cui recente restyling è stato firmato dall’architetto Giuseppe Longhitano, sorge in una cornice di incomparabile quiete e bellezza: un solare giardino mediterraneo immerso nel profumo emanato dalle Zagare dei rigogliosi Limoni e Mandarini in fiore.

La caratteristica architettura su più livelli, inframmezzata da terrazzi, scale in pietra e giardini, rende la struttura unica nel suo genere. All’interno della villa, a ridosso di uno dei tanti terrazzi, si trova l’ingresso di una tomba romana del II sec d.C., nota nella letteratura di riferimento come “La Guardiola”. Magicamente conservata nel tempo è, a tutt’oggi, oggetto di visita e di studio da parte di appassionati e studiosi di tutto il mondo.

Da ogni angolo della villa, salendo le scale esterne, la vista si perde nella distesa di mare che lambisce le spiagge sottostanti fino allo stretto di Messina e alla costa della Calabria che fa bella mostra di sé nelle giornate limpide e soleggiate. Per questo luogo carico di una magica atmosfera sono state scelte le nuove collezioni outdoor di Pedrali.

Reva Twist, il nuovo elegante divano a tre posti disegnato da Patrick Jouin dalle linee morbide e dimensioni generose che, già nel nome, evoca sensazioni rilassanti e sognanti tipiche della bella stagione, è particolarmente adatto per arredare il terrazzo panoramico in questa location d’eccezione. Le quattro gambe affusolate in pressofusione di alluminio sono poste alle estremità della cornice perimetrale in estruso di alluminio; lo schienale e i braccioli in acciaio sono ricoperti da un intreccio realizzato con una corda piatta in polipropilene resistente agli agenti atmosferici e al contempo capace di garantire una resa naturale. Un divano imbottito in cui il comfort viene esaltato da morbidi cuscini che si poggiano sulla struttura, conferendogli un potere rilassante, oltre che rassicurante.

Ai divanetti si alternano le poltroncine Panarea, disegnate da CMP Design e caratterizzate da un intreccio artigianale 100% Made in Italy che le rende solari ed eleganti, donando alla seduta un rigore grafico e un aspetto tridimensionale, oltre ad essere leggera e facile da movimentare. Panarea nasce da un’idea di paesaggio costiero mediterraneo, che riporta alla mente i colori e la brezza rinfrescante di una cena all’aria aperta in una terrazza affacciata sul mare e la luce conciliante e ristoratrice della stagione estiva.

Lo schienale ampio e accogliente è intrecciato in corda di polipropilene che, nella sua originale geometria, crea una raffinata greca e avvolge il tubo del telaio in acciaio, coprendo anche i braccioli. Sulla seduta di Panarea appoggia un confortevole cuscino imbottito in poliuretano espanso drenante capace di asciugare più velocemente e rivestito con un tessuto realizzato con il medesimo filato dell’intreccio.

A completare questa cornice i tavoli Lunar, disegnati da Pio e Tito Toso, parlano il linguaggio della leggerezza, lasciando spazio al vuoto, all’architettura, all’ambiente nel quale si inseriscono. Gli arredi Pedrali accolgono gli ospiti sin dal loro arrivo in struttura: le sedute Log, disegnate da Busetti, Garuti e Redaelli, sono state scelte per la hall dell’hotel nei toni del blu ponendosi in piacevole contrasto con le pareti.

Anche il divano Social di Patrick Jouin trova posto in questo spazio. Per accompagnare gli ospiti durante la colazione sono state invece selezionate le sedute Nolita, disegnate da CMP Design, che rievocano le origini di un percorso storico iniziato da Mario Pedrali nel 1963 con le sue prime sedie da giardino in metallo.