Hublot Classic Fusion Cruz-Diez: un’opera d’arte al polso svelata ad Art Basel Miami

Arte che si trasforma ad ogni secondo che passa: la straordinaria collaborazione tra Carlos Cruz-Diez e Hublot.

Hublot Classic Fusion Cruz-Diez – Tutto ciò che viene creato per passione dura per sempre. L’ultimo progetto dell’artista franco-venezuelano Carlos Cruz-Diez, recentemente scomparso, rafforza ulteriormente i legami tra arte e orologeria.

Il nuovo Hublot Classic Fusion Cruz-Diez presenta una serie di colori in costante movimento che danno vita a combinazioni potenzialmente infinite. Al di là dell’effetto puramente ottico, la composizione cromatica dell’orologio cambia e si evolve con il trascorrere di ore, minuti e secondi, evocando altre opere dell’artista scomparso, figura molto nota nel panorama dell’arte cinetica.

Dischi paralleli ruotano in sequenza in un capolavoro di ingegnosità tecnica di Hublot. L’orologio è stato presentato alla galleria Espace Expression di Miami, in occasione della Art Basel 2019, alla presenza della famiglia dell’artista.

“È con grande emozione che sveliamo questo progetto. È il punto di arrivo del lavoro svolto a partire dalla nostra prima collaborazione con Carlos Cruz-Diez, nel 2015, e un tributo alla sua opera. L’arte cinetica è una forma d’arte rivoluzionaria che pone la percezione dello spettatore al centro dell’opera stessa, per metterne in discussione lo scopo e lo stato. Insieme abbiamo creato un’opera d’arte funzionale che può essere indossata al polso” ha commentato Ricardo Guadalupe CEO Hublot.

Il colore è luce, tempo e spazio. Il colore non è nel passato, è un costante presente.
Carlos Cruz-Diez

Considerato uno dei principali teorici del colore del ventesimo secolo, dalla sua analisi Carlos Cruz-Diez ha tratto la conclusione che il colore rappresenta “una realtà effimera, autonoma e in costante evoluzione”. Questo ci ha indotto a disegnare il quadrante su due livelli trattati con colori Pantone saturi, con la lancetta delle ore sul primo livello e quella dei minuti sul secondo.

Ognuna di esse aziona la rotazione di un disco trasparente con linee nere stampate. Grazie a questo sistema, gli abbinamenti cromatici variano ogni secondo per un periodo di 24 ore. Il pezzo – progettato per essere indossato – esibisce anche la firma metallica dell’artista sul fondello. Il cinturino in vitello e la custodia sono il proseguimento di un’esperienza ottica alla ricerca di un eterno presente.

Il Classic Fusion Cruz-Diez è disponibile in due misure di cassa e in tre diversi materiali: rispettivamente 100 e 25 esemplari in titanio, 30 e 20 esemplari in King Gold e 100 e 25 esemplari in ceramica nera.