Hublot Partita dell’Amicizia 2018 Baselworld: Usain Bolt, Diego Maradona e José Mourinho

A Baselworld 2018, Usain Bolt, Diego Maradona e José Mourinho si ritrovano per la partita dell’amicizia organizzata da Hublot. Guarda tutte le immagini su Globe Styles

A 85 giorni dal calcio d’inizio della partita di apertura della Coppa del Mondo FIFA 2018, Hublot ha riunito gli amici del marchio attorno al pallone. Una Partita dell’Amicizia: due squadre inedite per un incontro sognato da tutti i tifosi di calcio.

Fedele al proprio motto “First, Unique, Different”, Hublot ha invitato Usain Bolt a giocare la sua prima partita di calcio. L’icona mondiale dello sprint, appassionato di calcio, ha messo in gioco le sue gambe nella squadra di José Mourinho. Nell’altra metà campo, Diego Maradona e la sua squadra.

Una partita arbitrata da Nicola Rizzoli e il suo smartwatch Big Bang Referee 2018 FIFA World Cup Russia. Ci sono momenti sportivi che sono eterni e Hublot sa sicuramente crearli come nessun altro!

La Halle 4 di Baselworld si è dunque trasforma in campo di calcio Visto che si organizza un evento atipico, meglio scegliere un luogo originale. Dopo i giardini del Palais Royal di Parigi, è nella Mecca dell’orologeria, là dove Hublot ha recentemente svelato il suo orologio ispirato al calcio e dedicato alla Coppa del Mondo FIFA 2018, che l’orologiaio svizzero ha fischiato l’inizio di una partita unica, diversa.

Hublot fa vibrare Baselworld, i giocatori ed il pubblico di passione per lo sport vero, questo calcio che ci accomuna tutti. Il formato di una partita leggendaria che raccoglie attorno a 2 allenatori e capitani, Diego Maradona e José Mourinho, leggende e star del pallone tra cui Usain Bolt, l’uomo più veloce del mondo, ma non solo in campo hanno giocato: Tino Asprilla, Roberto Carlos, Hernan Crespo, Gianni Infantino, Christian Karembeu, Marco Materazzi, Gaizka Mendieta, Angelo Peruzzi e David Trezeguet e ancora: Vitor Baía, Stéphane Chapuisat, Marcel Desailly, Damien Duff, Robbie Keane, Patrick Kluivert, Richard Orlinski e Alexei Smertin.

C’era proprio tutto: il pannello del quarto uomo, la mascotte ufficiale della Coppa del Mondo FIFA 2018, Zabivaka e il Big Bang Referee 2018 FIFA World Cup Russia, che ha dato una dimostrazione live delle sue funzionalità. La tecnologia intelligente firmata Hublot, al polso dell’arbitro internazionale Nicola Rizzoli, gli ha permesso di seguire in diretta, durante questa Partita dell’Amicizia, le notifiche della Goal Line Technology, così come avverrà durante la Coppa del Mondo FIFA 2018.

All’apertura della partita, nel rispetto del protocollo, le due squadre si sono scambiate il tradizionale gagliardetto. Al di là del rito, è il simbolo di una partita pacifista, all’insegna dell’amicizia. Nell’intervallo, una dimostrazione di “freestyle football”, composto da 5 freestyler polacchi con un palmarès impressionante, ha presentato una sintesi del proprio spettacolo che ha già fatto il giro del mondo.

Alla fine dell’incontro e per prolungare l’energia gioiosa e comunicativa del calcio, l’hip hop cubano del gruppo Orishas ha infiammato il campo prima che l’amico del marchio DJ Teddy-O desse il via ad un mixage di dischi prolungatosi per tutta la serata.

“Tutti la sognavano, Hublot l’ha fatta! Con questa partita Hublot realizza un sogno di tutti. Veder giocare su questo campo gli amici del marchio, le star, le leggende, mettere insieme personalità che non hanno mai giocato insieme per un incontro unico, creare due squadre, il tempo di una Partita dell’Amicizia: è la realtà che va oltre ogni nostro sogno! La prova che il calcio è un formidabile fattore di unione!” ha commentato Ricardo Guadalupe, Amministratore Delegato di Hublot.