Jil Sander Uomo primavera estate 2019: la ribellione geometrica

Jil Sander presenta la nuova collezione maschile per la prossima primavera estate 2019. Scopri tutti i look su Globe Styles

Fiducia, consapevolezza e libertà. L’uomo immaginato da Lucie e Luke Meier per Jil Sander segue e crea le sue regole, scherzosamente. Nella sua visione, il patrimonio sartoriale, la nitidezza della divisa, tecnica e utilitaristica, si fondono con forme più progressive, comfort e attitudine. L’uomo di oggi conosce i tagli e i tessuti, ricerca i dettagli e senza sforzo mescola con saggezza strati, lunghezze e volumi.

L’estate è fresca e ariosa. Gli abiti sono reinventati con una silhouette morbida del kilt, in bianco e nero, blu scuro o crema, in tonalità profonde o leggermente testurizzate. Il poliestere è intessuto con un mouliné di lana bicolore che dona agli indumenti un aspetto tridimensionale. I tessuti in fibre naturali vengono mostrati nella loro forma più pura non tinti, mentre i filati tinti, i jacquard e i bouclé animano i capi sartoriali, i cappotti e gli accessori.

Le giacche sono corte e i pantaloni sono abbinati ad impermeabili strutturati ma leggeri, in cotone e poliuretano idrorepellente. I pantaloni sono tagliati alla caviglia e le camicie sono morbide. Le linee sono purificate in tutta la collezione dalle forme geometriche: nelle giacche e nelle cravatte, nei capispalla, nei pantaloni e nelle
forme delle borse.

Gli elementi creativi sono esplorati attraverso l’uso del colore e nelle finiture dei materiali naturali, come la pelle o il cotone, che generano un forte contrasto con la nitidezza delle linee. Il risultato è un tocco umano nel mondo funzionale dell’uniforme.

Croccanti e iconiche, le camicie di popeline bianche sono stampate con immagini fotografiche realizzate attraverso un elaborato processo di schermi, in bianco e nero, rosso, verde e turchese. Principalmente lunghe, con maniche oversize, colletti modesti o scultorei, sottolineano il senso di giovinezza, libertà, intelligenza e ribellione che caratterizza tutta la collezione.

Un altro contrasto con le forme pure, sono le stampe e i patterns Vichy in colori contrastanti, per la maglieria e le camicie. L’obiettivo è allo stesso tempo indicare, attraverso motivi e sfumature, un’idea di qualcosa di familiare: intimo, calmo.