Kiton donna primavera estate 2020: essenzialità e colore, audacia e grafismo

Kiton presenta una donna che si contraddistingue per i suoi opposti: l’essenzialità e il colore, l’audacia e il grafismo. Scoprite tutti i nuovi look su Globe Styles

Kiton donna primavera estate 2020 – Kiton, per la collezione primavera estate 2020, presenta una donna che si contraddistingue per i suoi opposti: l’essenzialità e il colore, l’audacia e il grafismo.

Le linee pure e preziose sono ispirate alle atmosfere del film “La strega bruciata viva” di Luchino Visconti, dove il volto di Silvia Mangano diventa, nell’immaginario collettivo, simbolo di una bellezza statuaria e lunare.

Tagli rigorosi e sartoriali, diventano iper-femminili nei tailleur con gonna e nei pantaloni a gamba larga. In contrapposizione, i tessuti ricercati richiamano i pattern Sixties della Beat Culture: check, armature maschili in cashmere e mischie nobili, proposti nel tradizionale white&blue o colorati di toni pastello come il rosa, il beige e il giallo vitaminico, abbinati al bianco ottico.

Un focus particolare sulle stampe grafiche, micro e macro, impreziosisce la collezione con gli effetti tridimensionali tipici dell’estetica Sixties, come i picot bicolor. Il cappotto è il capo must di Kiton, che insieme alla giacca dal taglio sartoriale, si declina in molteplici forme e volumi, modellandosi secondo le diverse silhouette femminili.

Una collezione per molteplici occasioni: Kiton veste una donna dal carattere sporty-chic con gli impermeabili
in seta beige, o gli shearling traforati in blu.

La ricerca di una femminilità preziosa e audace, si riflette negli abiti lunghi con texture impalpabili, come il
satin e l’organza di seta. L’oro e l’argento si intrecciano ai più elaborati tessuti jacquard bianchi e blu. Parole chiave: essenzialità e colore, audacia e grafismo.